La terra non appartiene agli uomini

Anche un semplice aforisma, di persona famosa o sconosciuta, può racchiudere una grande verità su cui riflettere per cogliere l’essenza della vita. Ecco di seguito citati 33 esempi che spero attireranno l’interesse del lettore.

1) – La terra non appartiene agli uomini, ma gli uomini appartengono alla terra (Indiani d’America); 2) – Non è sempre necessario dire ciò che si pensa, ma è sempre necessario pensare ciò che si dice (Francesca);  3) – Il popolo quando è sazio della libertà, rinuncia all’indipendenza, finché non la riassapora (Basilio);  4) – Avere la coscienza pulita è segno di cattiva memoria (Anonimo);  5) – Non esistono fenomeni morali, ma solo un’interpretazione morale dei fenomeni (F. Nietsche);  6) – Il saggio sa ciò che dice, lo stupido dice quello che sa (Anonimo);  7) – L’ignoranza è temporanea, la stupidità è per sempre (Anonimo);  8) – occorre un saggio per riconoscere un saggio (Focilide);  9) – Il tempo è un grande insegnante, ma, sfortunatamente uccide tutti i suoi alunni (Hector Berlioz);  10) – Credo nel Dio che ha creato gli uomini, non nel Dio che gli uomini hanno creato (Alphonse Karr);  11) – La democrazia non garantisce uguaglianza di condizioni, ma di opportunità (Irving Kristol);  12) – I Boyscouts: bambini vestiti da idioti, comandati da idioti vestiti da bambini (Anonimo);  13) – Se il vecchio potesse e il bambino sapesse, quante cose sarebbero diverse (Anonimo); 14) – Sposati: se trovi una buona moglie sarai felice; se ne trovi una cattiva, diventerai filosofo (Socrate);  15) – L’arrabbiato difficilmente è ragionevole, il ragionevole difficilmente è arrabbiato (Jenny);  16) – La stampa è, per eccellenza, lo strumento democratico della libertà (Tocqueville);  17) – L’uomo che ha una grande idea di se, certamente è l’unica grande idea che ha avuto in vita sua (detto inglese);  18) – Chi sa, fa; chi non sa, insegna (Anonimo); 19) – Solo i grandi sapienti ed i grandi ignoranti sono immutabili (Confucio); 20) – Il politico pensa alle prossime elezioni, l’uomo di Stato alle prossime generazioni (John Clarke);  21) – Il capitalismo è un’ingiusta ripartizione della ricchezza. Il comunismo un’equa distribuzione della miseria (Anonimo);  22) – Il matrimonio è il prezzo che gli uomini pagano per il sesso; il sesso è il prezzo che le donne pagano per il matrimonio (Anonimo);  23) – Lasciamo le belle donne agli uomini senza immaginazione (Marcel Proust);  24) – Il moralista dice di no agli altri, l’uomo morale solo a se stesso (Pier Paolo Pisolini);  25) – Facciamo la guerra per poter vivere in pace (Aristotele);  26) – Il lavoro è la cosa più bella del mondo; bisogna perciò lasciarne sempre un po’ per domani (Anonimo);  27) – Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior… (Fabrizio De Andrè);   28) – Lo spartano chiede al sacerdote: “A chi devo confessare  i miei peccati, a Dio o agli uomini? “A Dio” risponde il sacerdote. “Allora, ritirati, uomo” (Plutarco); 29) – Verrà il tempo in cui l’uomo non dovrà più uccidere per mangiare ed anche l’uccisione di un solo animale sarà considerato un grave delitto (Leonardo da Vinci);  30) – Coloro che uccidono gli animali e ne mangiano le carni saranno più inclini dei vegetariani a massacrare i propri simili (Pitagora);  31) – Fino a quando il colore della pelle non sarà considerato come il colore degli occhi noi continueremo a lottare (E. Che Guevara);  32) – La vera libertà di stampa è dire alla gente ciò che la gente non vorrebbe sentirsi dire (George Orwell);  33) – A proposito di politica, ci sarebbe qualcosa da mangiare? (Principe Antonio de Curtis, in arte Totò).
© Riproduzione riservata
Altro in questa categoria: « Fenomeno bullismo Falò addio »
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners