Sei denunce per "caporalato" nella Sibaritide. Azione della Guardia di Finanza

SIBARITIDE – (Comunicato stampa) Le fiamme gialle cosentine hanno concluso un’articolata attività di contrasto all’illecito fenomeno del “caporalato” e all’impiego di mano d’opera irregolare, con la denuncia di nr. 6 persone ex art. 603 bis C.P. Approfittando dello stato di necessità e bisogno di persone in cerca di occupazione, i “caporali” sfruttavano la forza lavoro di braccianti agricoli, italiani ed extracomunitari illusi dalla speranza di una paga adeguata e decorosa, per impiegarli nei campi della Sibarite.

Rossano, arrestati tre spacciatori di banconote false

ROSSANO – (Comunicato stampa) La Fiamme Gialle di Rossano hanno sorpreso ed arrestato tre soggetti nell’atto di spendere banconote false in un esercizio commerciale del centro della città bizantina.
Nell’ambito delle attività di controllo del territorio finalizzate a rafforzare la sicurezza dei consumatori i Finanzieri, intenti ad operare controlli in borghese congiuntamente alla Polizia di Stato, insospettiti dai movimenti dei tre soggetti hanno proceduto ad effettuare un controllo.

Operazione China-Christmas della Gdf. Sequestrati 5 milioni di articoli natalizi pericolosi

COSENZA - (Comunicato stampa) I finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Cosenza, nell’ambito di interventi finalizzati a prevenire la commercializzazione di prodotti nocivi o pericolosi per la salute posti in consumo in occasione delle festività natalizie, hanno sequestrato oltre 5.000.000 di luci di natale ed altri articoli, destinati alla libera vendita, carenti dei contenuti informativi e pericolosi per il consumatore o contraffatti.

Due concessionarie del cosentino al centro di una frode per 1 milione 270 mila euro

COSENZA - (Comunicato stampa) Due soggetti nel cosentino conseguono proventi illeciti appropriandosi dei beni di due imprese condannandole al fallimento in danno agli ignari creditori. Redditi illeciti e non dichiarati, che hanno anche causato una evasione di imposte per oltre 500.000 euro, che i finanzieri del Comando Provinciale di Cosenza hanno recuperato con il sequestro di immobili, terreni e disponibilità finanziarie per lo stesso importo.

La Gdf incastra il clan Muto. Ripulivano denaro nel mercato della frutta

COSENZA - (Comunicato stampa) La Guardia di Finanza di Cosenza, sotto la direzione del Procuratore Aggiunto della DDA Giovanni Bombardieri e del Sostituto Procuratore Antimafia Pierpaolo Bruni, ha proceduto oggi al fermo di: Iannelli Michele, nato a Cetraro il 18/12/1975; Iannelli Fabrizio, nato a Cetraro il 19/10/1977; Onorato Christian, nato a Cetraro il 19/11/1988; Iacovo Pierangelo nato a Cetraro (CS) il 08/07/1989, soggetti legati alla cosca Muto, accusati di aver dato vita ad un imponente traffico di stupefacenti.

La Gdf sequestra camping abusivo di 33mila mq.Valore circa 1 milione di euro

ROCCELLA JONICA - (Comunicato stampa) Nell’ambito dell’attività investigativa svolta in attuazione di un piano operativo a contrasto dell’evasione fiscale dei tributi locali Ici/Imu lungo la fascia demaniale costiera, i finanzieri della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Roccella Jonica hanno scoperto l’occupazione abusiva di un’ampia area demaniale marittima destinata a camping, avente un’estensione complessiva di mq. 33.000.
Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners