Strutture danneggiate dal forte vento a San Sosti In evidenza

Strutture danneggiate dal forte vento a San Sosti

SAN SOSTI - Il fortissimo vento che da oltre ventiquattrore sta spirando sull’alta Valle dell’Esaro sta provocando danni e disagi. Quelli maggiori, anche se ancora da quantificare, si sono registrati della cittadina del Pettoruto dove è quasi volato via il tetto dello stabile che ospita gli uffici del Giudice di Pace nei pressi del Municipio. Problemi anche alle coperture della stessa Casa comunale e della Scuola elementare, secondo i sopralluoghi dei Vigili del Fuoco intervenuti. Le squadre di soccorso, compreso alcuni operai comunali, si stanno prodigando per limitare i disagi.

Tranciati, a causa delle forti raffiche, i cavi elettrici nei pressi delle case popolari che, al momento, risultano al buio. Alcune squadre del servizio elettrico sono al lavoro per il ripristino dell’energia.  Decine le abitazioni che, a causa della furia del vento, avrebbero subito danni alle coperture. Tante le tegole volate e cadute per strada colpendo diverse auto in sosta. È stato pressoché impossibile camminare: tanta la paura che qualcosa potesse cadere dai tetti. All’opera anche i militari del locale Comando stazione guidato dal maresciallo Alberto Cestino. Segnalati alberi divelti o addirittura sradicati che ostacolano la circolazione veicolare anche sulle provinciali che collegano i centri. Oltre che a San Sosti, altri danni sono segnalati a San Donato di Ninea e Sant’Agata d’Esaro. Una ricognizione precisa si potrà fare, però, soltanto stamani quando ci sarà la conta dei danni che potrebbero anche far chiedere uno stato di calamità naturale.Sul posto, nella serata di ieri, anche il responsabile della Protezione civile regionale, Carlo Tansi. Informato dell'accaduto il presidente Mario Oliverio.  Proseguono i ritetuti sopralluoghi per verificare danne a strutture pubbliche e private.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners