Logo
Stampa questa pagina

Luzzi. Approvato il Bilancio. La maggioranza del sindaco Federico rivendica l'impegno a favore della comunità

Luzzi. Approvato il Bilancio. La maggioranza del sindaco Federico rivendica l'impegno a favore della comunità

LUZZI - Approvato a maggioranza il bilancio di previsione 2019-2021. Il consiglio comunale della cittadina luzzese, appunto, dopo il rinvio della precedente riunione per alcune irregolarità (la mancanza dei pareri necessari del responsabile di settore e del revisore dei conti) fatte rilevare dai consiglieri di opposizione, ha discusso ed approvato, con i soli voti della maggioranza del sindaco Umberto Federico, il documento contabile.


“Con l’approvazione di questo importante documento di pianificazione economica e di programmazione politica, con il parere di regolarità tecnica e contabile favorevole da parte del Responsabile del Settore Ufficio Finanziario ed il parere favorevole espresso dall’organo di revisione, - è sottolineato in una nota del gruppo di maggioranza “Verso il Futuro” -   l’amministrazione Federico può guardare con serenità al raggiungimento degli obiettivi prefissati di medio e lungo termine”. Nella nota è evidenziato che nel corso della discussione il sindaco Federico, che ha la delega al bilancio, ha ampiamente parlato degli obiettivi che l’amministrazione da lui guidata si è prefissata annunciando, contestualmente, “l’avvio a breve di una serie di importanti lavori pubblici, e di altri per i quali sono ancora in corso gli iter burocratici, che interesseranno il territorio e che cambieranno il volto della nostra comunità nei prossimi anni”.
Il gruppo consiliare “Verso il Futuro”, quindi, rivendica l’impegno della maggioranza di “Palazzo Vivacqua” a favore della comunità luzzese, fortemente criticato dai gruppi consiliari di opposizione ed in particolare dal consigliere del M5S, Giuseppe Giorno, che continua a chiedere le dimissioni del sindaco e del suo esecutivo. “Con passione, competenza, impegno quotidiano, onestà politica e personale, umiltà, ascolto, disponibilità - si legge ancora nella nota di “Verso il Futuro” -  questo gruppo affronta le problematiche quotidiane ricercandone la soluzione, in un momento, fra l’altro di forte ristrettezza numerica delle risorse umane all’interno della pianta organica comunale”.
E richiamando alla memoria il pensiero di Pietro Nenni “La politica si fa con qualche sentimento e nessun risentimento", il gruppo di maggioranza in seno a Palazzo Vivacqua conclude affermando: “Crediamo nella politica della proposta e non della protesta, nella politica tesa a “lavorare per un qualcosa” e non “contro qualcosa o qualcuno” nella politica che crea e non distrugge, che dialoga e non odia”.

© Riproduzione riservata

Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Roberto Galasso

Template Design © Joomla Templates GavickPro. All rights reserved.