Redazione

Redazione

URL del sito web:

CALCIO - Ballottaggio per il miglior trainer Girone A di Prima categoria

COSENZA - Dopo un primo sondaggio per votare chi, tra i protagonisti del girone A di Prima Categoria, meritasse la palma di "migliore allenatore" secondo i lettori, il sito dedicato https://cosenza.iamcalcio.it  sta facendo votare per il ballottaggio: fino alle ore 23:59 di domenica 14 luglio e si può votare per definire il miglior allenatore del girone A di Prima Categoria della stagione 2018-19a. Al ballottaggio ci sono i due mister più votati al primo turno: Lucio Vaccaro del Real Sant'Agata e Roberto Mantuano del PraiaTortora, che si possono votare cliccando sul seguente link:

https://cosenza.iamcalcio.it/article/155133/ballottaggio-lucio-vaccaro-vs-roberto-mantuano.html

Ognuno può esprimere liberamente il proprio voto, augurando sportivamente in bocca al lupo ad entrambi,

ma per la nostra diretta conoscenza e perchè la compagine si trova nella Valle dell'Esaro... consigliamo di 

VOTARE E FAR VOTARE PER MISTER LUCIO VACCARO GRAZIE!!!

Getta la spazzatura ma evade dai domiciliari, arrestato 60enne

CORIGLIANO CALABRO - I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro nella giornata di ieri hanno tratto in arresto un uomo 60anni per il reato di evasione dalla misura cautelare degli arresti domiciliari. I fatti raccontano che durante un normale controllo dei soggetti sottoposti a misure personali restrittive nella popolosa frazione di Schiavonea, i militari della Sezione Radiomobile di Corigliano arrivassero davanti l’abitazione di F.R., 60enne del posto e sottoposto dal maggio scorso alla misura cautelare degli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio e suonassero ripetutamente al campanello senza, però, ottenere alcuna risposta. Rintracciata la moglie dell’uomo, questa affermava che probabilmente il marito, per il forte caldo, si stesse facendo una doccia e non sentisse il campanello.

Mobilitazione a Catanzaro dei sindaci e delle associazioni per i diritti sullo Spoke di Castrovillari

CASTROVILLARI - Verso una grande mobilitazione decisa per le ore 11 del 23 luglio presso l’Ufficio del Commissario per il rientro del debito sanitario in regione e finalizzata ad incontrare il generale Saverio Cotticelli, con il direttore dell’ASP di Cosenza Sergio Diego, nell’intento di affermare e riscattare, con appositi procedimenti che rafforzino le Unità Operative in pieno affanno da tempo nonché le legittime istanze del comprensorio Esaro - Pollino, bisognoso di immediate risposte, servizi e personale, a tutela della salute e dell’assistenza non più rinviabili.

Arrestate 4 persone per furto, ricettazione d estorsione

COSENZA - Nelle prime ore della mattinata, in Cosenza, i militari del Comando Provinciale Carabinieri di Cosenza hanno tratto in arresto 4 persone (di cui 2 in carcere e 2 agli arresti domiciliari), in esecuzione di un’Ordinanza emessa dal GIP presso il Tribunale di Cosenza per i reati in concorso di “ricettazione, furto ed estorsione”.
L’attività investigativa, condotta dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rende e coordinata dalla Procura della Repubblica di Cosenza, costituisce la naturale prosecuzione dell’indagine “Scacco al Cavallo”, conclusasi nel mese di novembre 2018, con l’emissione di misure cautelari nei confronti di 18 soggetti appartenenti al gruppo dei c.d. “Zingari”.

Le Terme di Spezzano Albanese: tra statalismo e liberismo

Le idee qui espresse sono il frutto di considerazioni personalissime; anche se tali opinioni sono nate e coltivate all’interno di un rapporto dialettico con diverse persone dell’attuale maggioranza che gestisce il Comune di Spezzano Albanese. In ogni caso, essendo considerazioni ed elaborazioni personali, il tutto non impegna in nessun modo gli amici con cui da tempo discuto.
Nella passata campagna elettorale, ho atteso con interesse alcuni comizi dell’attuale minoranza e mi era sembrato di capire che si volesse spiegare quale fosse il progetto per la valorizzazione delle Terme, una volta entrati in possesso del complesso. In effetti, nessun progetto specifico è stato presentato se non un generico rimando a consultazioni successive con la popolazione. Coinvolgere la popolazione è corretto ed è indispensabile; ma “prima” c’è un insieme di rapporti da gestire e indirizzare sulla base di alcune ipotesi di utilizzo delle Terme: prima si maturano e si dettagliano le proposte principali, poi si fanno i confronti con la popolazione. È il modo normale secondo cui si fanno le cose.

Terranova "Comune Riciclone" 2019

TERRANOVA DA SIBARI - Nei giorni scorsi il Primo Cittadino Luigi Lirangi nel corso della cerimonia svoltasi a Roma ha ricevuto, per conto del nostro comune, il premio nazionale come Comune Riciclone e Comune free 2019. Un riconoscimento che premia un impegno ed un grande lavoro di squadra che in questi anni ha svolto la compagine amministrativa , ma soprattutto che rende onore e merito ad una comunità di cittadini attenti, sensibili e responsabili, agli operatori ecologici che quotidianamente con impegno e grande spirito di sacrificio svolgono il loro lavoro, ma anche agli Uffici preposti ed al personale dell’Ente, che hanno reso possibile questo ambizioso traguardo.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners