fbpx

Antica Locanda dal Povero Enzo a Cosenza

Raffinatezza, gentilezza e cura per chi entra caratterizzano questo piccolo locale nel centro di Cosenza. All'Antica Locanda dal povero Enzo si lavora con serietà, organizzazione e dedizione come in una danza dell'accoglienza della quale si ha presagio prima di varcare la soglia. Chi arriva deve bussare per essere degnamente accolto in un ambiente elegante e caldo dove l'ospitalità è la prima cosa che ti colpisce, sottofondo musicale di jazz, sorriso del personale e qualche coccola di benvenuto (un calice di vino e un piccolo amuse-bouche) ti mettono subito a tuo agio quale preludio di una serata che si farà ricordare.

El Mojito Alma Cubana a Cosenza

Un'anima cubana nel cuore di Cosenza ecco come mi viene da definire questo inaspettato locale. Il centro storico di Cosenza ha sempre il suo fascino ma appena si entra a El Mojito si ha davvero la sensazione di non essere più nel luogo dove si è, anzi sembra quasi di esser stati trasportati al di fuori dello spazio in un'affascinate e senza tempo atmosfera cubana. Cucina tipica cubana e tapas spagnole in un mix ispano-cubano sono le proposte di cucina di questo curato locale che ha trovato la formula giusta ed è in auge da ben quindici anni.

Due concessionarie del cosentino al centro di una frode per 1 milione 270 mila euro

COSENZA - (Comunicato stampa) Due soggetti nel cosentino conseguono proventi illeciti appropriandosi dei beni di due imprese condannandole al fallimento in danno agli ignari creditori. Redditi illeciti e non dichiarati, che hanno anche causato una evasione di imposte per oltre 500.000 euro, che i finanzieri del Comando Provinciale di Cosenza hanno recuperato con il sequestro di immobili, terreni e disponibilità finanziarie per lo stesso importo.

La Gdf incastra il clan Muto. Ripulivano denaro nel mercato della frutta

COSENZA - (Comunicato stampa) La Guardia di Finanza di Cosenza, sotto la direzione del Procuratore Aggiunto della DDA Giovanni Bombardieri e del Sostituto Procuratore Antimafia Pierpaolo Bruni, ha proceduto oggi al fermo di: Iannelli Michele, nato a Cetraro il 18/12/1975; Iannelli Fabrizio, nato a Cetraro il 19/10/1977; Onorato Christian, nato a Cetraro il 19/11/1988; Iacovo Pierangelo nato a Cetraro (CS) il 08/07/1989, soggetti legati alla cosca Muto, accusati di aver dato vita ad un imponente traffico di stupefacenti.
Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners