fbpx

Di memorie passate. E future

anna de blasiLa memoria è tutto ciò che abbiamo. Tutto ciò che siamo, noi siamo la nostra memoria. I nostri ricordi, le nostre scelte, il nostro passato, i nostri incontri. Se la memoria di ognuno di noi è la nostra essenza, la memoria storica è un dovere. Un patrimonio condiviso. Da pochi giorni è trascorsa la giornata della Memoria. E non è vana retorica ricordare ciò che successe. Solo ricordando possiamo rendere giustizia a vittime innocenti.

Oltre però ad un atto dovuto il ricordo della Shoah dovrebbe indurci a delle riflessioni. Ciò che è successo succede ancora. Succede in Palestina. Succede ai migranti. Succede ogni volta che sentiamo “Non sono razzista ma …”. Succede quando sentiamo “tornate a casa vostra”. Succede ogni volta che si perseguita una persona. Si offende, si negano diritti ad un altro essere umano. Ogni volta che qualche politicante di strapazzo (e ne vediamo così tanti!) divide il mondo in “Buoni” e “Cattivi”. Ogni volta che in qualche talk show vediamo sbraitare contro i rom, ed impassibili e complici conduttori esasperano il peggio che è in ognuno di noi. Succede. E succederà ancora. Perché purtroppo non sempre, non per tutti, la storia è maestra di vita. La memoria, sì, è tutto ciò che abbiamo. Cerchiamo di non dimenticarcelo.

© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Ultimi da Anna De Blasi

Altro in questa categoria: « Mai più mutilazioni Giochi di genere »
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners