Gli alunni di Luzzi in visita al Torrione

LUZZI - Dopo secoli di silenzio le mura del vecchio Torrione di Petrine hanno risuonato di canti e balli e di un allegro vocio grazie agli alunni delle classi quinte della scuola primaria di Valleleotta. I piccoli allievi del plesso vallivo (che fa parte del Circolo Didattico “ G. Marchese” guidato dal dirigente scolastico Umile Montalto), sono stati infatti i protagonisti della visita che hanno effettuato alla ristrutturata ed antica Casa Torre del ‘500 che sorge nella località Petrine. Insieme alla festosa scolaresca, oltre alle docenti ed alcuni genitori, anche il consigliere comunale Francesco Montalto, in rappresentanza dell’esecutivo municipale di “Palazzo Vivacqua”.

Fdi contro l'esecutivo Tedesco per l'espianto degli ulivi

LUZZI - FdI chiede spiegazioni all’esecutivo di “Palazzo Vivacqua” sull’espianto degli alberi di ulivo nell’area dove si realizzerà l’ampliamento del cimitero. “Come per Gesù di Nazareth anche per l'amministrazione Tedesco “l'orto degli ulivi” rappresenta un luogo molto nefasto. Si rileva, però, - afferma il portavoce del locale circolo di FdI, Alessandro Cilento - l'unica ma fondamentale differenza inerente al fatto che Gesù fu vittima di tradimento mentre, nell'attuale caso, è l'amministrazione Tedesco a essere artefice di tradimento nei confronti dei cittadini luzzesi”.

Presentato il secondo Memorial Filato

LUZZI - Torna il Memorial “Francesco Dino Filato”. È stata presentata in Prefettura, a Cosenza, la seconda edizione del bando di concorso “Volontario dell’anno 2015” promosso nell'ambito dell’iniziativa dedicata al giovane volontario luzzese Francesco Dino Filato, scomparso tragicamente in un incidente stradale. L’incontro ha registrato la presenza del Prefetto Gianfranco Tomao, del funzionario della Regione Calabria Antonio Fioriglio, di Sabrina Costa, moglie di Filato nonché presidente della neo associazione “Sulla strada giusta”, e del presidente dell'associazione “Tutela Civium”, Gianfranco Pisano.

Anche a Luzzi si parla di amianto

LUZZI - Si è discusso della problematica amianto, a Luzzi. L’importante iniziativa è stata promossa dal consigliere comunale Francesco Montalto e dall’ingegner Giampiero Basile dell’associazione socio-culturale “Sambucina”, con la collaborazione della “Prociv Tutela Civium”. Il convegno ha offerto l’occasione per discutere delle problematiche legate all’ambiente con particolare attenzione all’eternit. Dal monitoraggio fatto dalla Regione, risulta che solo nei comuni della provincia di Cosenza sono presenti quasi due milioni di metri quadrati d’amianto.

Concluso il progetto Raee nella scuola di Luzzi

LUZZI - Si è concluso con successo nel plesso di Sergente il progetto RAEE@Scuola. L’iniziativa di comunicazione ed educazione ambientale, organizzata da Ancitel Energia & Ambiente in collaborazione con il Comune e “Servizi Ecologici”, ha entusiasmato tutta la comunità scolastica del Circolo Didattico “G.Marchese”, guidato dal dirigente Umile Montalto. Particolarmente impegnati gli alunni del plesso montano di Sergente, seguiti dalle docenti Laura e Loredana.

L'addio sentito di Luzzi a nonna Concetta

LUZZI – Ieri pomeriggio la comunità luzzese ha dato l’ultimo saluto alla sua nonnina ultracentenaria. Alla veneranda età di 101 anni, infatti, Concetta Malizia, vedova De Marco, si è spenta serenamente all’Ospedale dell’Annunziata dove qualche giorno fa era stata ricoverata a seguito di un malore. Nonna Concetta, mamma di quattro figlie, ha vissuto da sempre in contrada Timparello, a pochi passi dalla storica e secolare Abbazia Cistercense della  Sambucina dove si sono svolti i funerali, attorniata sempre dai tanti nipoti e pronipoti.

A Luzzi il PCdI si prepara al referendum del 17 aprile

LUZZI - “Votando sì al referendum del 17 aprile sulle trivellazioni avremmo l’opportunità di guardare con ottimismo ad un futuro energetico pulito e rinnovabile già affermato nei paesi più avanzati del pianeta”. A sostenerlo è l’assessore comunale Camillo Borchetta. Attraverso la voce del giovane amministratore dell’esecutivo Tedesco, infatti, arriva l’appello accorato del locale circolo del Partito Comunista d’Italia a votare sì al referendum.

Pro Loco inattiva, cittadini ricorrono alla Regione

LUZZI - L’attuazione di tutte le funzioni ispettive previste dall’art. 7 del regolamento regionale che disciplina le Pro Loco. A chiederlo all’Assessorato regionale al Turismo è un numeroso gruppo di cittadini di Luzzi.  Questi, infatti, hanno inteso ricorrere avverso la situazione e il corretto funzionamento dell’attuale Pro Loco, la quale - secondo quanto scrivono nel ricorso - “detta associazione è inattiva da diversi anni e che opera in modo improprio e illegittimo, non rispettando quelle che sono le norme contenute nella legge n° 8 del 2008 della Regione Calabria”.

Buona la raccolta alimentare del Giovani Democratici a Luzzi

LUZZI - Riuscita la prima “Raccolta alimentare di Pasqua” promossa dal circolo dei Giovani Democratici di Luzzi. L’iniziativa, organizzata in collaborazione con la Caritas, si è svolta nella giornata del Venerdì Santo all’uscita di un supermercato della zona valliva. I generi alimentari raccolti sono stati consegnati alla Caritas parrocchiale e, quindi, destinati alle famiglie in difficoltà.

Fdi contesta le modalità di scelta degli scrutatori

LUZZI - “Il modus operandi della commissione elettorale comunale risulta essere privo di requisiti d’imparzialità e neutralità”. La denuncia è del portavoce locale di FdI, Alessandro Cilento, a seguito delle recenti attività di nomina degli scrutatori per il referendum del 17 aprile. “Nomine - sostiene Cilento - che risultano essere figlie di logiche clientelari le quali poco hanno a che fare con una gestione trasparente e imparziale della cosa pubblica. Trattasi, in verità, di prassi consolidata che, a nostro avviso, - prosegue il dirigente di FdI - andrebbe abolita in quanto costituisce essenzialmente una pratica diretta ad alimentare un sistema clientelare.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners