fbpx

L’accaparramento della terra di Vincenzo Curci

L’agricoltura e la crisi del cibo sono oggi temi centrali. Più conosciuta con il nome di land-grabbing, la crescente acquisizione di terre agricole in paesi in via di sviluppo da parte di investitori privati e di stati benestanti, è un problema trasversale che riguarda e si sovrappone ad altre questioni quali l’acqua, l’attività estrattiva, le pratiche che distruggono l’agricoltura, l’allevamento di animali, la corruzione, le basi e gli interventi militari, il genocidio e la povertà e l’insicurezza dei piccoli contadini.

Questi acquisti, che i critici definiscono come una corsa globale all’accaparramento di terre, spesso da parte di grandi investitori istituzionali, sono per lo più privi di regole, forniscono alla popolazione locale, pochi dei benefici promessi, mentre costringono migliaia di piccole comunità di contadini ad abbandonare le loro terre, creando una preoccupante insicurezza alimentare e danneggiando il medio ambiente.
Tutto questo porta sola all’acquisizione di vaste aree di terra fertili da parte di pochi investitori privati invece di portare soluzioni alla diffusa povertà e scarsità di cibo.
Anche se i movimenti sociali in America Latina e nel mondo richiedono che si fermi il fenomeno dell’accaparramento delle terre e i governi stanno cercando di restringere gli investimenti stranieri in terre agricole il fenomeno non sembra arrestarsi anzi si assiste sempre più a situazioni in cui si favorisce l’ interessi dei mercati finanziari contro la sicurezza alimentare e la protezione ambientale. L’Accaparramento delle terre. Il neocolonialismo del cibo, racconta le vere ragioni di questo fenomeno e cerca di smascherare i responsabili con una passione per la ricerca che è propria dell’autore: Vincenzo Curci. In questa, come in tutte le sue pubblicazioni, la conoscenza tecnica si unisce all’impegno didattico, dando vita così ad opere di carattere scientifico e pratico-divulgativo. Docente di Scienze e tecnologie agrarie è da sempre studioso delle politiche alimentari e di risorse agroalimentari.

L’accaparramento delle terre
Pagine:56
Prezzo: 8,00
ISBN: 9788868290450
© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners