Castrovillari, buone notizie per Italcementi

CASTROVILLARI - Si è finalmente concluso in serata l'incontro al Ministero del Lavoro sulla vertenza Italcementi. Soddisfazione per i risultati che permetteranno di mantenere invariato il piano industriale fino al subentro con Heidelberg Cement.

Torna a Castrovillari la II edizione di Timpi i Cantini

CASTROVILLARI - Dopo il successo della prima edizione di “Timpi i Cantini” gli organizzatori hanno già approntato la successiva che si terrà dal 5 all’otto dicembre a Castrovillari per ricordare il ruolo di questi ambienti come luoghi di ritrovo, ma anche  dove, per rifocillarsi, si degustavano vini e pietanze povere, oggi primizie di quella semplice dieta mediterranea ormai famosa in tutto il mondo. L’iniziativa è organizzata nei vicoletti dell’ex Vescovado tra l’antico rione Civita dall’associazione culturale “Aldo Schettini” con il patrocinio del Comune.

Castrovillari, ore di ansia per gli operai. Sindacati e Italcementi non trovano un punto di incontro

CASTROVILLARI Nessuna buona notizia per i lavoratori Italcementi che ieri attendevano speranzosi risultati confortanti dall’incontro di Roma. Infatti, il vertice iniziato ieri pomeriggio nella capitale, fra la proprietà e i sindacati, non ha portato nessun buon risultato per le maestranze del Pollino che, da venerdì scorso, hanno incrociato le braccia costituendo un vero e proprio presidio davanti i cancelli d’ingresso della fabbrica.

Italcementi di Castrovillari. Le Liste Civiche accusano politica e sindacati

CASTROVILLARI - Martedì 1 dicembre si erano uniti al corteo di Frascineto, al fianco dei lavoratori Italcementi che avevano occupato simbolicamente lo svincolo autostradale, per sottolineare la propria solidarietà per quanto finora accaduto. Ma il Coordinamento Politico delle Liste Civiche di “Solidarietà e Partecipazione” del comune di Castrovillari sono chiari nella propria posizione nell’attribuire colpe e responsabilità di quanto successo allo stabilimento del Pollino.

Comitati di Quartiere Castrovillari. Eletti gli organismi

CASTROVILLARI - I nove direttivi dei Comitati di Quartiere di Castrovillari hanno eletto rispettivamente ed autonomamente in questi giorni, e nei tempi indicati dal regolamento di partecipazione, i loro organismi.
Il direttivo del Quartiere n.1 non ha potuto procedere all’elezione del suo organismo perché mancante del numero minimo per indicarlo.  Questi i nomi degli altri.

Castrovillari, successo per la Colletta Alimentare: raccolti 4.350 chilogrammi di generi alimentari

CASTROVILLARI - La città ha mostrato in pieno la propria solidarietà e generosità rispondendo all’Appello per la diciannovesima Giornata nazionale della Colletta Alimentare con un grande risultato: 4.350 chilogrammi di generi alimentari a lunga conservazione raccolti dai volontari, circa cento, che fin dal mattino hanno esposto le finalità del progetto alle persone che, in maniera del tutto libera hanno potuto offrire il proprio contributo, sottoforma di prodotti, per le famiglie che versano in gravi difficoltà economiche.

Italcementi, sindaci e lavoratori manifestano in autostrada

FRASCINETO A guidare la protesta Italcementi, al fianco dei lavoratori, ieri è stato il sindaco di Frascineto, Angelo Catapano, che alle 14.30 ha organizzato, con i sindaci di Civita, Alessandro Tocci, e di Castrovillari, Mimmo Lo Polito, e il presidente del Parco Nazionale del Pollino, Mimmo Pappaterra,un corteo “in sostegno dei lavoratori dell’Italcementi per scongiurare il ridimensionamento delle unità lavorative”.

Castrovillari, soprusi su un dipendente da parte di nota ditta di trasporti. La denuncia di Casciaro

CASTROVILLARI Il segretario Generale FILT-CGIL comprensoriale Pollino-Sibaritide-Tirreno, Vincenzo Casciaro, denuncia un “sopruso” nei confronti di una nota ditta esercente attività di trasporto, che non avrebbe pagato, ad un proprio ex-dipendente le somme relative al Trattamento di Fine Rapporto, a causa di una vertenza pregressa dello stesso dipendente con un’altra ditta.

Castrovillari, monsignor Francesco Savino solidale con i lavoratori Italcementi

CASTROVILLARI «Come posso vivere il Natale sapendo che i miei figli spirituali perdono il lavoro?». È questo l’emblema dettato dal vescovo di Cassano allo Jonio, mons. Francesco Savino, in una giornata trascorsa davanti al cementificio Italcementi di Castrovillari coi lavoratori incatenati (dietro la scritta “Non svendeteci il futuro”) e che hanno dato inizio allo sciopero della fame. Ed è proprio il vescovo ad annunciare il proprio sciopero della fame “se le cose non dovessero mettersi bene”.
Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners