Sandwiches di piadina con mortadella e scarola

La mortadella nel panino è per me uno di quei gusti perfetti, di quelli che mi ricordano le buone merende dell'infanzia. Ma il gusto si affina con l'esercizio del buon mangiare e per me adesso pane e mortadella non basta più, ho trovato che se si aggiunge un po' di stracchino o di mozzarella e della scarola saltata in padella il sapore è completo. Al posto del panino propongo anzi delle piccole piadine sottilissime e sfogliate si potrà proporre così questo allegro panino come antipasto, gli ingredienti sono tutti facilmente reperibili e per la realizzazione niente di complicato.

Ingredienti per 6 sandwiches
Per le piadine:
150 g di farina
1 cucchiaio di ricotta
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
1 pizzico di sale
acqua q.b.
Per farcire:
12 fettine di mortadella
250 g di stracchino
1 scarola riccia
3 cucchiai di olio
1 spicchio d'aglio
sale

Amalgamare alla farina l'olio, la ricotta, il sale e acqua quanto basta formare un impasto sodo che si stacca dalle mani. Lasciarlo riposare per mezz'ora. Intanto tagliare la scarola a piccoli pezzi dopo averla ben lavata e saltarla in padella con l'olio e l'aglio, regolare di sale. Dall'impasto preparato ricavare 18 piccole palline e stenderle con il matterello in dischi sottilissimi. Scaldare il testo o una padella antiaderente (quella per crepes va bene) e cuocervi i dischetti preparati (anche 3 per volta) rigirandoli quando iniziano a gonfiare. Farcire due dei dischi con stracchino, una fettina di mortadella e un po' di scarola, sovrapporre i due strati farciti e chiudere con il terzo. Procedere in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti. Le piadine si possono anche preparare in anticipo cuocendole senza dorarle e completare la cottura appena prima di farcirle.
© Riproduzione riservata

Ultimi da Concetta Donato

Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners