CALCIO UISP - IX giornata. Vincono Fiorito, Castrovillari e Fuscaldo

CALCIO UISP - IX giornata. Vincono Fiorito, Castrovillari e Fuscaldo
CASTROVILLARI - (Comunicato stampa) Avanti sul filo dell’equilibrio: in testa vincono Fiorito, che mantiene il primo posto, Castrovillari, Fuscaldo (importante il successo sul campo di un Sibari che appariva lanciatissimo) e Stella Maris, mentre si dividono la posta Terranova e Roggiano nell’ennesimo zero a zero del campionato, figlio di valori evidentemente livellati. Non è stata, però, una giornata neutra pur se in testa poco è cambiato.
La Fiorito supera lo scoglio del derby contro una Sinco andata in vantaggio per prima grazie ad una rete di Prete all’inizio del secondo tempo. E lì molte squadre sarebbero crollate psicologicamente. Cosa che non è avvenuta per la formazione di mister Capalbo che ha tirato fuori dal cilindro (ovvero dalla panchina) la carta vincente: Greco, entrato al posto di Di Leone, ha rivoltato la gara come un calzino prima pareggiando i conti e poi firmando il sorpasso su calcio di rigore. Va detto, però, che complessivamente la vittoria è meritata perché la Fiorito ha fatto di più ed è poi riuscita a controllare la reazione della Sinco, poche volte davvero pericolosa dopo lo svantaggio. Per la formazione di D’Alessandro un passo falso che lascia l’amaro in bocca soprattutto per non aver saputo sfruttare l’iniziale vantaggio, ma bisogna anche sottolineare come non sia sufficiente giocare bene solo a cavallo dei due tempi per condurre in porto un risultato positivo. Alle spalle della capolista si forma la coppia Stella Maris – Fuscaldo, un tandem che promette di lottare fino alla fine per le posizioni che contano. La formazione di mister Grisolia, con gli uomini contati per le numerose assenze, è passata sul difficile terreno di Castrolibero non senza patemi d’animo. Ottimo l’inizio con il doppio vantaggio siglato da Falbo e Grisolia, poi si sono sommati due fattori: la bella reazione dei Medici e (forse) il rilassamento degli ospiti che credevano di aver messo già al sicuro i tre punti. Conseguenza quasi naturale l’uno-due firmato da Gueye che ha riportato in parità la sua squadra già alla fine del primo tempo. Impensabile, almeno fino a quindici minuti prima. Nella ripresa la gara è stata ancora combattuta con occasioni per entrambe le compagini e la rete decisiva è stata di Italiano su calcio di rigore a circa dieci minuti dalla fine. Una vittoria che pesa molto soprattutto per il morale della squadra jonica, un pareggio avrebbe avuto il sapore di una grossa occasione buttata via. Perdono ancora i Medici e anche stavolta senza troppi demeriti: la difesa, però, ultimamente prende troppi gol e questo è un problema che va risolto. Bella vittoria del Fuscaldo a Sibari contro un avversario che ha venduto cara la pelle e non avrebbe rubato il pari. Spartiacque della gara il doppio giallo a Lufrano che ha lasciato i suoi in dieci quasi ad inizio ripresa. Ne hanno approfittato gli uomini di Carnevale grazie alla rete di Paolo Zicarelli al 20 del secondo tempo. Non ha molto da rimproverarsi la squadra di mister Praino: ha lottato anche in inferiorità numerica, aveva ripreso la gara grazie a Gencarelli, ma ha dovuto alzare bandiera bianca soprattutto a causa dell’ingenuità di un singolo. Per la formazione tirrenica, ancora una volta Zicarelli Paolo risolve una pratica complicata e i tre punti conquistati contro una diretta concorrente sono un bel segnale al campionato: per il primo posto, da quelle parti, non vogliono essere dimenticati. Vince e convince il Castrovillari a San Marco contro un’Audace cui non sono bastati la buona prestazione di Rapanà e un primo tempo dignitoso. La doppietta di Balestrieri, su rigore e punizione, a fine primo tempo e ad inizio ripresa ha chiuso i conti e posto giustamente l’accento su un livello diverso delle due squadre. I rossoneri hanno chiaramente mostrato di essere più forti e hanno arrotondato il punteggio grazie ad una rete per parte dei fratelli La Polla, altre frecce importanti nella faretra di mister Diodati.  La vittoria consente al Castro di rimanere agganciato al trenino delle prime. Triste, per ora, il campionato dell’Audace: secondo noi servirebbe qualche ritocco nel mercato di riparazione per rendere più competitiva la squadra. Finisce a reti bianche l’importante match di Terranova ma il risultato più giusto sarebbe, forse, stato un pareggio con gol. Per carità, la sostanza non sarebbe cambiata, ma la forma avrebbe reso giustizia ad una gara in cui non sono mancate le occasioni da rete, da una parte e  dall’altra. Il Roggiano ha terminato in dieci per la somma di ammonizioni a carico di Liparoti Napoleone, ma ha dato comunque l’impressione di squadra forte e quadrata. Fermo restando che il campionato è molto lungo e incerto, ci paiono due squadre che possono tranquillamente puntare al podio, anche se la concorrenza, in tal senso, è molto agguerrita. Da segnalare il secondo zero a zero casalingo del Terranova, segno che forse c’è qualche difficoltà realizzativa. Oppure, teoria altrettanto plausibile, sintomo di avversari più che competitivi. Chiude il quadro il pareggio tra Malvito e Cassano, che per i padroni di casa è una mezza vittoria, viste le tante assenze. La gara è stata comunque piacevole, con capovolgimenti di fronte e occasioni per le due squadre: il Malvito è andato due volte in vantaggio ma è stato ripreso da Notaristefano e Rizzuti ad inizio ripresa. Un 2-2 che non può entusiasmare la squadra di Luciano Caruso da cui ci si attendeva qualcosa di più soprattutto viste le condizioni dell’altra squadra. Sarà per un’altra volta, in fondo tra sette giorni il pallone torna a rotolare.

 

RISULTATI




Sibari Over 2014

Fuscaldo Over

1

2

AxB Malvito

Cassano Over

2

2

Sporting Terranova 2010

Roggiano Over

0

0

Fiorito Bisignano

Sinco Bisignano

2

1

Medici Cosenza Calcio 1988

Stella Maris Villapiana

2

3

Audace 199

Castrovillari C.Over

1

4

CLASSIFICA




Società

G

P

Fiorito Bisignano

9

19

Stella Maris Villapiana

9

17

Fuscaldo Over

9

17

Sporting Terranova 2010

8

15

Castrovillari Calcio Over*

7

14

Sibari Over 2014*

8

12

Roggiano Over 30**

6

11

Sinco Bisignano

8

8

Medici CS 1988

8

6

Audace 1999*

7

6

S.Umile Bisignano

8

6

Cassano Over 30*

7

3

 

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners