fbpx

Coltivava cannabis indica dietro l'abitazione

ROGGIANO GRAVINA  - Aveva predisposto tutto in modo certosino: una trentina di piante di “cannabis indica” germogliavano tranquillamente, irrorate da un bel sistema d’irrigazione, sul retro d’un abitazione in località Larderia nei pressi della diga del Basso Esaro. L’uomo, M. P. 45 anni di Altomonte, non aveva però fatto i conti con i militari dell’Arma guidati dal luogotenente Stanislao Porchia che a seguito di un’accurata indagine l’hanno colto di sorpresa arrestandolo e sequestrando l’intera piantagione nella quale c’erano piante alte fra i due e i due metri e mezzo.

Stalking, conoscerlo per imparare a difendersi

ROGGIANO GRAVINA - Lo stalking e tutti i reati più gravi che ne possono conseguire è diventato purtroppo un problema con il quale fare i conti tutti i giorni. Quasi quotidianamente, infatti, si assiste ad episodi di violenza domestica che sfociano sciaguratamente in terribili femminicidi che, a volte, si potrebbero evitare. La parola “prevenzione” allora diventa uno strumento anche per potersi difendere.

Piazzale della Chiesa di Pianette realizzato dai fedeli

SAN MARCO ARGENTANO - C’è da rifare il piazzale antistante la Chiesa in economia? Non c’è limite, come si dice, alla provvidenza, poiché mai come in questi casi emerge l’operosità dell’intera collettività. L’edificio di culto, Santa Maria Assunta, si trova in località Pianette, praticamente al confine tra tre territori: San Marco Argentano, Roggiano Gravina e Santa Caterina Albanese

Superare la disabilità grazie ad uno spirito nuovo

S. AGATA D’ESARO - “Oltre le barriere”: già il nome dell’associazione costituita da alcuni mesi e presieduta dalla sociologa Esperia Piluso, dà il senso della voglia di “oltrepassare” alcuni steccati. Barriere che – nel corso degli anni – si sono sempre frapposte fra le istituzioni e chi vive quotidianamente la disabilità. Nasce così un nuovo modo di vivere questa condizione di vita, grazie soprattutto all’impegno dei genitori dei “diversabili” ma anche ad una nuova consapevolezza di “accogliere” chi è meno fortunato di noi.

Solidarietà fra prevenzione e immigrazione, se n'è parlato a Roggiano Gravina

ROGGIANO GRAVINA  - La presenza dell’assessore regionale alla cultura, Maria Francesca Corigliano, ha impreziosito l’evento socio-culturale organizzato dall’Arco (Associazione Ri-uniti Calabria oncologia). L’esponente della Giunta Oliverio ha «lodato il fermento culturale dell’Esaro» aggiungendo di essere rimasta «colpita dalla varietà di competenze estrinsecate del corso della serata». “Non solo terapie”, questo il nome dato all’incontro, s’è occupato di solidarietà: quella dei corridoi di un qualsiasi reparto oncologico e quella che ci deve essere, attraverso l’accoglienza, verso quei migranti ai quali bisogna dare la giusta attenzione.

Atletica, Antonio Perrone in evidenza in Lucania

ROGGIANO - Ottima prestazione di Antonio Perrone, podista tesserato con l’Asd New Team di Roggiano Gravina che alla recente mezza maratona di Banzi, piccolo centro in provincia di Potenza, ha vinto la propria categoria (SM35) con il tempo di 1h 39’ e 13”. Il tempo gli è valso il sesto posto assoluto dietro a Laviero Salvia (Amatori Potenza) che ha chiuso il tracciato con 4’ e 34” di vantaggio sull’atleta roggianese primo comunque tra i calabresi partecipanti.

Ufficio Saub chiuso a Roggiano ma nessuno ne sa nulla

ROGGIANO GRAVINA - Brutta sorpresa per molti utenti-cittadini che, ieri mattina, si sono recati presso il Poliambulatorio dell’Asp di località Cardoso che funziona da sportello Saub per prenotazioni visite ed analisi, esenzioni da reddito e riscossione ticket. Infatti, alla porta d’ingresso campeggiava un cartello scritto a mano con un pennarello nero dal seguente testo: «Fino a nuova disposizione l’Ufficio Saub rimane chiuso.

Taglio abusivo di 80 piante, un denunciato a Roggiano

ROGGIANO GRAVINA - Aveva avuto un’autorizzazione per raccogliere rami secchi da terra all’interno del bosco comunale denominato “Farneto”. Lo stesso soggetto, però, ha pensato bene di far tagliare ben ottanta piante di Farnia (quercus robur) ed è stato così denunciato all’Autorità giudiziaria da parte dei Carabinieri – Forestali. Il blitz è stato effettuato dai militari della Stazione di Castrovillari. Infatti, la pattuglia a seguito di un controllo effettuato nel comune roggianese quasi al confine con i territori di Santa Caterina e San Marco Argentano ha constatato la presenza di due persone intenti a tagliare delle piante.

Da Roggiano a Pescara, l'Arco a supporto del Cosenza Calcio

ROGGIANO GRAVINA - Uno striscione con il logo dell’Associazione Arco - Roggiano e la scritta rossoblù “Forza Cosenza” è comparso di recente sulle scalee dell’”Adriatico – Cornacchia” di Pescara. L'ha portato in Abruzzo una delegazione del sodalizio - partita da Roggiano e guidata dal presidente Francesco Provenzano - per esporlo in tribuna Majella nella decisiva partita valsa poi la promozione in Serie B. Ora lo stesso è stato donato al Club “rossoblù” di Roggiano Gravina con l’auspicio di poterlo vedere esposto  sulle gradinate del “San Vito – Marulla” nel prossimo campionato di Serie B.

Confronto su abbandono, randagismo e cani guida a Roggiano

ROGGIANO GRAVINA - “Diamoci la zampa”: è l’iniziativa che si volgerà oggi, a partire dalle ore 18, in piazza Marconi. L’incontro, sul tema dell’abbandono (tema delicato specie in estate), del randagismo (problematica sempre da affrontare) e sull’utilità dei cani-guida, è stato organizzato dallo sportello comunale “A 4 zampe” con la collaborazione dell’Unione italiana ciechi di San Marco Argentano, il cui presidente Salvatore Vainieri è anche presidente dell’emittente sociale “Radio scalo San Marco”.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners