«La giustizia trionfa ancora a San Marco Argentano»

SAN MARCO ARGENTANO - nota stampa - Il Tribunale Amministrativo di Catanzaro ha respinto, ancora una volta, il ricorso di “Progetto Comune” intentato nei nostri confronti, i quali hanno continuato ad insinuare dei presunti illeciti nelle operazioni di presentazione della nostra lista. Vogliamo ricordare che gli amici di “Progetto Comune”, dallo scorso 26 aprile, hanno ben presentato 5 (cinque) tra esposti e ricorsi, tutti respinti e bocciati, tre dei quali contro la nostra compagine politica di “Forza San Marco”.

Torna il premio Fidas San Marco Argentano

SAN MARCO ARGENTANO - Ritorna il “Premio Fidas San Marco Argentano”, organizzato dalla sezione normanna della Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue di Paola. Il riconoscimento è a cadenza biennale e quest’anno saranno premiati i professionisti Antonio Damis, dirigente biologo presso la casa della salute di San Marco Argentano; Luigi Bruno, medico presso il Centro di Salute Mentale di Roggiano Gravina; Francesco Zinno, direttore del dipartimento di medicina trasfusionale Area Nord Calabria.

San Marco, radio sociale sostiene la legge sui cani-guida

SAN MARCO ARGENTANO - Radio Scs, acronimo di Radio scalo San Marco, non è solo un’emittente web ma soprattutto una “radio sociale” che riesce ad occuparsi di una miriade d’iniziative. Tra queste, grazie alla forza di volontà del suo presidente Salvatore Vainieri, che è anche il delegato dell’Unione italiana ciechi sanmarchese, ha incontrato di recente il sostegno del consigliere regionale Giuseppe Giudiceandrea,

Melania Battafarano è “Miss… sogno di una notte di mezz’estate”

SAN MARCO ARGENTANO - Sedicesima edizione del format-show “Miss… sogno di una notte di mezz’estate”, ideato e presentato da Orietta Scarpelli, presidente dell’associazione Scori Calabria, che si è appena svolto alla presenza di un folto pubblico. Al termine dell’evento le fasce previste per le miss, sono andate alla vincitrice Melania Battafarano di San Marco; alla seconda Francesca Paola Anzillotta di Roggiano; alla terza Chiara Battafarano sorella della prima classificata; a Martina Cappellano di Mongrassano, quarta; ed a Iole Di Cianna di Roggiano (quinta). La giuria per la valutazione delle miss è stata composta da Franca Trozzo, Rosalia Bulgarino, Franco Aloia, Cristian Ruina e Raffaella Scarpelli. Uno spettacolo a tutto tondo dove al centro c’è stata soprattutto la valorizzazione della persona. Oltre alle aspiranti miss in gara, infatti, si sono alternati sul palco i cantanti Raffaella Scarpelli, Anna Maria Esposito, Pamela Naccarato e il gruppo Balanoò formato da Roberta Iapichino e Pasquale Ranuio, alcuni ballerini tra cui Rosalinda Musacchio e gli allievi d’una famosa scuola di danza normanna. Si è dato spazio inoltre alla creatività dell’artista Eleonora Cipolla e ad alcune case di moda nel comprensorio. Premiati per la loro attività: Antonio Parise, presidente regionale della Federazione Fidas Calabria, associazione che si occupa di donazione di sangue, e il ricercatore universitario Claudio Stamile. Staff dell’evento: Antonio Termine, Antonio Tripicchio, Antonio Pio Martino e Anna Gioiello.

A San Marco torneo di beach volley solidale

SAN MARCO - Un torneo di Beach Volley di solidarietà in un’unica serata, da svolgersi lunedì 20 agosto presso località Varco Bufalo in San Marco Argentano. E' questa l’idea della sezione Fidas Paola di San Marco Argentano in collaborazione con la Fidas Calabria. Un torneo di beneficienza ad iscrizione gratuita per promuovere il valore dello sport quale stile di vita sano che permette di essere donatori di sangue in salute.

Confronto su abbandono, randagismo e cani guida a Roggiano

ROGGIANO GRAVINA - “Diamoci la zampa”: è l’iniziativa che si volgerà oggi, a partire dalle ore 18, in piazza Marconi. L’incontro, sul tema dell’abbandono (tema delicato specie in estate), del randagismo (problematica sempre da affrontare) e sull’utilità dei cani-guida, è stato organizzato dallo sportello comunale “A 4 zampe” con la collaborazione dell’Unione italiana ciechi di San Marco Argentano, il cui presidente Salvatore Vainieri è anche presidente dell’emittente sociale “Radio scalo San Marco”.

La Fidas regionale fa appello ad una corretta prevenzione dalle zanzare

SAN MARCO ARGENTANO - Prevenire, come sempre, è meglio che curare. Va in questa ottica l’appello di Antonio Parise, giovane sammarchese e presidente della Fidas regionale, teso ad evitare che alcune malattie virali, tra cui la Chikungunya, la febbre Dengue e l’emergente Zikavirus, che sono trasmesse da zanzare e che il loro vettore più efficace è la famigerata “zanzara tigre” attiva in questo periodo fino al mese di novembre.

Antonio Parise è presidente regionale Fidas Calabria

SAN MARCO ARGENTANO - Antonio Parise è stato eletto presidente della federazione regionale FIDAS (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue) Calabria. In poco più di un anno è riuscito a scalare tutti i vertici associativi regionali, partendo da semplice donatore e passando per la presidenza della sezione di San Marco Argentano. Parise, under 30, risulta il più giovane presidente regionale d’Italia non solo della Fidas ma anche tra tutte le altre associazioni che si occupano di donazione sangue (AVIS, FRATRES, CRI). Una candidatura trasversale che ha saputo mettere d’accordo tutti i componenti dell’assemblea regionale, raccogliendo la totalità dei consensi.

Parise nel direttivo regionale della Fidas

SAN MARCO ARGENTANO - Antonio Parise, presidente della sezione Fidas di San Marco Argentano, nei giorni scorsi è stato eletto all’unanimità nel direttivo regionale della Fidas Calabria. «Sono orgoglioso e felice -ha affermato Parise- per questa elezione, in seno al più alto organo associativo regionale. Il cammino non è facile, perché ormai fare associazionismo, specie in ambito sanitario, prende molto tempo della giornata, bisogna aggiornarsi di continuo con le leggi e i decreti che cambiano periodicamente. Bisogna poi sempre tenersi pronti a qualsiasi evenienza ed urgenza».

A San Sosti la Fidas raccoglie il sangue

SAN SOSTI – (Comunicato stampa) Domenica 2 aprile 2017 raccolta sangue nel comune di San Sosti, in via S. Croce, dalle ore 8:00 alle ore 12:00. «Siamo perennemente in emergenza sangue nella provincia di Cosenza, soprattutto quando si è in cerca dei gruppi sanguigni rari -spiega Antonio Parise, presidente della sezione Fidas di San Marco Argentano- per cercare di arginare questa sempre alta richiesta, c’è il bisogno del supporto di tutti, specie nei territori dove non è radicata a fondo la cultura della donazione. Ringraziamo la comunità di San Sosti, che si è dimostrata sensibile al nostro appello ed in particolare un ringraziamento al donatore Giuseppe Maratea per l’impegno svolto in prima persona, per questa prima donazione in questo paese ricco di storia e di tradizione.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners