fbpx

Bimbo si sente male all'asilo. Trasportato in eliambulanza all'Annunziata

Bimbo si sente male all'asilo. Trasportato in eliambulanza all'Annunziata
TERRANOVA DA SIBARI Si è sentito male nel pomeriggio, mentre si trovava all’asilo, un bimbo di circa tre anni di Terranova da Sibari. Stando a quanto si apprende, a lanciare l’allarme sarebbero state le maestre della scuola che, viste le condizioni di salute non buone, avrebbero avvertito la mamma che, una volta giunta sul posto avrebbe deciso di portare il bambino al vicino ospedale di Castrovillari.
Giunta nel territorio di Spezzano Albanese, però, sembra che le condizioni del bimbo stessero peggiorando e forse anche il mezzo di trasporto stava diventando poco idoneo per il trasferimento. Sta di fatto che parte la chiamata al 118 che invia immediatamente un’ambulanza ma si rende necessario anche l’intervento dell’elisoccorso per un trasferimento più veloce. Le operazioni si compiono presso l’area di pertinenza del Castello del comune di San Lorenzo del Vallo, dove intervengono a supporto anche i Carabinieri della Stazione di Spezzano Albanese, guidata dal maresciallo Sergio De Cristofaro, per fare da cornice di sicurezza. Sono passate le 16 quando il bimbo viene caricato in elicottero e trasportato all’ospedale di Cosenza, dove i medici hanno fatto tutti i rilievi del caso. Le condizioni sarebbero migliorate ma resta in osservazione breve intensiva nel nosocomio cosentino per completare il quadro di quanto accaduto. Tanto spavento, dunque, per il piccolo che si spera possa tornare presto a giocare coi suoi compagnetti.
© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners