Inaugurato a Tarsia nuovo tratto della SP197

Inaugurato a Tarsia nuovo tratto della SP197
TARSIA - È stato inaugurato ieri mattina, intorno alle 9.30, il terzo tratto stradale della Strada Provinciale 197 di Tarsia.
Si tratta dell’importante opera che l’Ente provinciale sta riammodernando nel tratto della ex statale 19, dallo svincolo autostradale di Tarsia alla strada provinciale denominata Diga di Tarsia, e di quest’ultima fino all’invaso, per complessivi otto chilometri. Tra gli obiettivi del progetto, il collegamento rapido e soprattutto più sicuro di importanti centri della provincia con la Sibaritide e la netta riduzione dei tempi di percorrenza. Per l’occasione il presidente della Provincia, Mario Occhiuto (in foto), si è recato sul posto per rendersi conto personalmente dello stato di avanzamento dei lavori che, ieri mattina, hanno visto ultimato un lotto del progetto complessivo della bretella che va da Tarsia sud fino a Cantinella. È stato quindi reso fruibile 1km e 600metri di strada. La Sp197, lo ricordiamo, proprio per rendere possibili questi lavori era stata chiusa dall’incrocio con il cimitero tarsiano fino a dopo la diga, con apposita ordinanza della Provincia, che dovrebbe provvedere a revocare per rendere possibile il traffico. Presente sul posto anche il sindaco di Tarsia, Roberto Ameruso, e il direttore dei lavori, l’ingegnere Aldo Aiello. Finora erano già stati sistemati e riaperti al traffico altri due tratti, mentre a gennaio si riprenderà a lavorare sul quarto e ultimo tratto di competenza provinciale, che sarà presto completamente reso fruibile agli automobilisti, con grossi vantaggi sia sui tempi di percorrenza che sulla sicurezza stradale.
© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners