Logo
Stampa questa pagina

San Marco, patto di gemellaggio per l’Evangelista Marco

  • Fino al 25 i festeggiamenti per il Patrono di città e Diocesi
La Chiesa di Santo Marco La Chiesa di Santo Marco

SAN MARCO ARGENTANO - Un “patto d’amicizia” tra i comuni devoti al Santo Evangelista Marco. È previsto nella frazione “San Marco” di Castellabate (Salerno), dove ci si prepara ad accogliere le comunità di San Marco Argentano, Torricella (Taranto), Cellino San Marco (Brindisi) e proprio San Marco Evangelista (Caserta). La delegazione sammarchese sarà guidata dal sindaco Virginia Mariotti.

La cerimonia è prevista per domani - martedì 23 aprile - con un ricco programma istituzionale e religioso. Gli attesi festeggiamenti culmineranno con una serie d’iniziative, tra cui la tradizionale e suggestiva processione via terra e via mare sui pescherecci. Fervono, intanto, proprio nella cittadina d’origini normanne i preparativi per la Festività solenne del 25 aprile, poiché l’Evangelista Marco non è solo il Patrono della cittadina ma anche quello della Diocesi di San Marco Argentano – Scalea. Infatti, martedì 23 aprile, alle ore 16, proprio nella chiesa parrocchiale di San Marco Evangelista è prevista un’assemblea cittadina che presenterà i lavori di restauro del luogo sacro, seguiti di recente a cura della Diocesi e con la supervisione della Sovrintendenza ai Beni architettonici. Presente il vescovo, monsignor Leonardo Bonanno, oltre al parroco ed al suo vicario ci saranno i progettisti e gli esponenti dell’azienda edile che li ha eseguiti. I risultati, infatti, sono stati molto apprezzati dai fedeli. Mercoledì 24, quindi, ci sarà la celebrazione dei Vespri per la solennità di San Marco Evangelista e la consegna al Santo delle “Chiavi della città” da parte del sindaco Mariotti. A seguire, la processione fino al Duomo dove il Presule presiederà la celebrazione eucaristica durante la quale sarà offerto l’olio per la lampada votiva in onore del Santo Patrono da parte dei sindaci Barbara Mele (San Nicola Arcella) e Fiorenzo Conte (Papasidero). La festa solenne si concluderà con la Santa Messa alle ore 18 del 25 aprile, prima che si dia il via alla processione per le vie cittadine.
 

© Riproduzione riservata

Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Alessandro Amodio

Template Design © Expressiva Comunicazioni. All rights reserved.