fbpx
Logo
Stampa questa pagina

Comunali, inaugurata la sede di "Roggiano nel cuore"

L'inaugurazione della sede di Roggiano nel cuore con la lista L'inaugurazione della sede di Roggiano nel cuore con la lista

ROGGIANO GRAVINA - Inaugurata nei giorni scorsi la sede del comitato elettorale per “De Maio sindaco”, dinanzi a tanti cittadini ed a coloro che dovrebbero comporre le lista "Roggiano nel cuore".

Guidato da Giacomino Servidio, il gruppo che sostiene la coalizione civica è stato lodato perchè «insieme agli altri componenti dello stesso, ha fatto un lavoro eccezionale sul programma elettorale e per la logistica della sede». La lista “Roggiano nel Cuore” con la quale ritenta la scalata a Palazzo di Città Salvatore De Maio, ex sindaco e già consigliere provinciale, punta su una squadra eterogenea per lo più rinnovata e su molti volti nuovi con ben cinque donne sui tredici candidati totali. Per come è stata presentata nell'occasione del vernissagge della sede, dovrebbe essere la seguente. I primi due candidati vengono da esperienze amministrative: il dottor Luigi Bruno, medico Asp, già eletto in minoranza e Francesco Tripicchio, imprenditore edile ex assessore e consigliere di maggioranza. Tra le donne spicca la presenza di Giuseppina Vano, ortottista di professione e già assessore con la Giunta Iacone nel 2016, poi collocatasi qualche tempo dopo in minoranza. Altre quattro le donne che sono delle new-entry: Rita Barbieri (avvocato); Marta Dorsa, giovane del Farneto; Amelia Perrone (professoressa) e Sandra Spaccarotella, semplicemente una mamma. Completano i quadri: Diego Aloia (odontotecnico); Francesco Morelli (informatico); Antonio Palermo (il più giovane), Sergio Savaglia (professore) e Vincenzo Barbieri (infermiere). «Per l'imminente campagna elettorale comunale – ha esordito il candidato a primo cittadino – ho presentato l'intera squadra che, insieme a me, ha deciso di impegnarsi con spirito di servizio per risollevare le sorti del nostro amato paese. Ringrazio ogni componente di questa lista di giovani e meno giovani, dei quali sono orgoglioso, tutti impegnati a dare il massimo per raggiungere l’ambizioso scopo di migliorare la quanta della vita del nostro paese». 

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Redazione

Template Design © Expressiva Comunicazioni. All rights reserved.