Allarme sicurezza per Cassano lanciato da Lione

Domenico Lione Domenico Lione
CASSANO IONIO – (Comunicato stampa) Dopo gli episodi di microcriminalità verificatisi a Cassano all’Ionio che hanno colpito le Terme Sibarite, la Caritas e la Camera del Lavoro cittadine, Domenico Lione, presidente dell’Associazione Territoriale di Confcommercio di Cassano all’Ionio lancia un grido di allarme e chiede aiuto e sostegno alle istituzioni ed ai cittadini.
“Queste vicende devono essere denunciate, soprattutto dopo l’escalation degli ultimi giorni. Il problema della sicurezza – ha affermato Domenico Lione - è un problema reale in questa zona. La situazione è diventata allarmante non tanto per i danni economici creati, ma soprattutto per quello che gesti come questi rappresentano. Un chiaro attacco ad alcuni dei simboli economici e sociali di Cassano. È necessario intervenire, ma occorre agire in fretta perché episodi come quelli accaduti in questi giorni vanno a minare il già precario equilibrio su cui si regge l’imprenditorialità locale e vanno a ledere l’immagine e la serenità del nostro territorio”. Molte imprese e molti cittadini vivono ormai da troppo tempo una situazione di profondo disagio economico, se a questa condizione si aggiunge anche l’incremento degli episodi di vandalismo e di criminalità si corre il rischio di vedere compromessa la stabilità sociale.
© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners