Inaugurata la Rosa dei Venti a Rossano

Inaugurata la Rosa dei Venti a Rossano
ROSSANO – E' stata inaugurata, nella tarda mattinata di venerdì 18 dicembre 2015, “La Rosa dei Venti” che è stata collocata al centro della nuova rotonda, nei pressi della Caserma dei Carabinieri, lungo il Viale Sant'Angelo allo Scalo della città. Alla cerimonia d'inaugurazione, alla presenza di molti cittadini, hanno preso parte, oltre ai vertici della Simet S.p.a., diverse autorità quali: il Commissario Prefettizio del Comune di Rossano, Aldo Lombardo, il sindaco uscente Giuseppe Antoniotti, l'ex assessore Natalino Chiarello e il segretario zonale dell'Udc Caruso.
Presenti, inoltre, l'avvocato Nicola Midonno (Segretario Generale del Comune di Rossano) ed i Dirigenti comunali: Ing. Vincenzo Di Salvo (Lavori Pubblici) e l'Architetto Giuseppe Graziani (Territorio e Ambiente). La Simet, prestigiosa società di autolinee che festeggia 70 anni di vita nel 2016,  ha sovvenzionato, grazie al connubio pubblico-privato instaurato con l'Amministrazione comunale di Rossano, il progetto in cui è stato possibile realizzare l'importante opera. La bellissima opera, voluta fortemente dal sindaco uscente Antoniotti e dall'ex assessore al turismo Guglielmo Caputo, è stata progettata dall'Architetto Danilo De Rosa. La struttura, alta 2,70 e larga 2,60, pesa 600 kg ed è stata realizzata in ferro e acciaio. Una creazione artistica che, oltre a qualificare ulteriormente uno dei primi momenti di presentazione cittadina all’ospite, sarà destinata a trasmettere e condividere un messaggio sociale a sostegno del diritto alla mobilità dei calabresi. Soddisfatta, in modo particolare, la dott.ssa Mariella De Florio, Amministratore delegato della Simet S.p.a. che ha sede nel centro storico bizantino, la quale ha dichiarato: “l'opera è ispirata alla memoria dei grandi viaggiatori, alle scoperte che hanno cambiato la direzione della storia ed allo spirito di impresa, di innovazione e di cambiamento che sta dietro ogni grande passaggio epocale e che permette di superare ogni crisi. Attraverso questa importante opera – ha sottolineato la dott.ssa De Florio – vogliamo esortare le nuove generazioni a darsi sempre nuovi orizzonti, personali, professionali e di crescita sociale.” Complimenti, infine, all'Architetto De Rosa per la realizzazione della pregevole opera che, in modo particolare, è stata apprezzata dai tanti cittadini e dalle diverse autorità. “La Rosa dei Venti” rappresenta un ulteriore biglietto da visita, dopo l'inaugurazione della “Macchina Armonica” installata sulla rotonda nei pressi di Contrada Amarelli sulla S.S. 106 e realizzata dall'artista rossanese Pino Savoia, a quanti faranno tappa nell'importante città del Codex.
© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners