fbpx
Logo
Stampa questa pagina

Jonio, attività con la marijuana in casa: arrestati due coniugi

Arrestati dalla Polizia di Stato Arrestati dalla Polizia di Stato

CORIGLIANO - ROSSANO - Personale della Polizia di Stato in servizio al Commissariato di P.S. di Corigliano-Rossano, Squadra di Polizia Giudiziaria, ha tratto in arresto i coniugi A. D. di anni 48 e M. G. di anni 36 per i reati di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. 

Dopo una serie di verifiche, nel pomeriggio di ieri, personale della Polizia di Stato effettuava una perquisizione in un’abitazione sita in area urbana di Rossano. Nella perquisizione venivano rinvenute sette piante infiorescenza, nonché sostanza stupefacente del tipo marijuana del peso complessivo di grammi 80 posta ad essiccare. Le piante sequestrate erano state coltivate in grossi vasi e posti sulla veranda di pertinenza dell’appartamento dei coniugi, che era accessibile solo a quest’ultimi. Dell’avvenuto arresto veniva data notizia al P.M. di turno presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari Sost. Proc. Dott. Giovanni TEDESCHI che disponeva che gli odierni arrestati fossero rimessi in libertà ai sensi dell’art. 121 norme di attuazione del c.p.p.- Nel corso dell’attività veniva, altresì, denunciato in stato di libertà anche A. S. di anni 45 pluri-pregiudicato, fratello dell’arrestato, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio poiché, anche presso l’abitazione di quest’ultimo, venivano rinvenute alcune dosi di marijuana già confezionata,
altre piante e un bilancino di precisione.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Redazione

Template Design © Expressiva Comunicazioni. All rights reserved.