fbpx

Artificieri di Castrovillari disinnescano bomba aerea

Artificieri di Castrovillari disinnescano bomba aerea
CASTROVILLARI - Sempre in campo gli artificieri della “Manes” di Castrovillari che nei giorni scorsi hanno effettuato un intervento in Basilicata, su richiesta della dalla Prefettura di Matera in località San Teodoro a Mare, nel Comune di Pisticci (Mt), dove era stato ritrovato un ordigno inesploso.
Sul posto sono intervenuti Militari dell’Esercito Italiano, che hanno presidiato la zona fino all’arrivo degli artificieri, i quali, dopo aver classificato il reperto, si trattava di una bomba d’aereo inglese a frammentazione da 40 libbre, a cui l’impatto col suolo aveva asportato e deformato il sistema di attivazione dell’innesco, hanno provveduto alla messa in sicurezza. Per le operazioni di neutralizzazione, i Guastatori hanno deciso di far brillare in maniera controllata l’ordigno, in un’area delimitata avvalendosi dell’ausilio di una macchina operatrice, per motivi di sicurezza dovuti alla notevole quantità di esplosivo contenuta nella bomba. L’ordigno ha brillato regolarmente grazie alle protezioni messe in atto dagli Operatori, nell’area della cava S. Marco, nel Comune di Bernalda (Mt). Hanno permesso il successo dell’operazione la professionalità dei Militari dell’Esercito, che hanno fatto da cornice di sicurezza per le operazioni, il trasporto ed il brillamento, e l’ausilio degli uomini della Polizia di Stato oltre al supporto della Croce Rossa Militare di Bari. Le attività si sono concluse in meno di 6 ore, a conferma della sinergia tra Prefetture, Forze di Polizia ed Esercito.
© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners