fbpx

Soffia il vento della gloria sul Parco del Pollino

Uno scorcio del Parco Nazionale del Pollino Uno scorcio del Parco Nazionale del Pollino
Il presidente del Parco Nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra continua a tracciare i risultati positivi e i riverberi dell'evento universale Expo Milano 2015.
Innumerevoli le attività svolte che hanno fatto da contorno alla manifestazione internazionale, soprattutto quelle tenutesi direttamente sui territori ricadenti nel comprensorio del Parco. Tra le tante manifestazioni sul tema ha avuto riscontri positivi quella di Mormanno tenutasi nelle scorse settimane, dal titolo “da Expo ai Territori”, dove, al cine teatro cittadino si è discusso di strategie con i rappresentanti della regione Calabria, Giovanni Soda, e per la Basilicata, Salvatore Gala. Durante la serata sono stati illustrati i riscontri di Expo, raccolti nel video prodotto dall'Ente Parco e proiettato da Arca Communication. Durante la serata sono stati illustrati i risultati ottenuti al padiglione Biodiversity, il lavoro corale pianificato con le Regioni, Federparchi e le altre aree protette italiane. Da sottolineare il ringraziamento alle tre guide del Parco, selezionate da Federparchi, che hanno presentato le aree protette italiane e in particolare modo il Pollino, nel padiglione Biodiversity: Iole Esposito, Emanuele Pisarra, Andrea Vacchiano, alle quali è stata consegnato un attestato di ringraziamento. La discussione si è conclusa riaffermando i valori del cibo e dell’ambiente che anche oltre Expo continuano a prevalere nell’habitat del Pollino calabro-lucano, con una riconoscimento prestigioso per il territorio quale patrimonio dell’Unesco.
© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners