fbpx

Esperti a Saracena per i segreti di guarigione nella Natura

Esperti a Saracena per i segreti di guarigione nella Natura
SARACENA - “Cure verdi: i segreti di guarigione nella Natura” è stato l’incontro promosso all’Associazione Nazionale Produttori Agricoli (Anpa) di Cosenza, con la Confapi Calabria e dal Collegio degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati di Cosenza, tenutosi nei giorni scorsi a Saracena.
Un appuntamento i cui obiettivi principali emersi sono stati quelli dell’Agricoltura sociale, attuando strumenti di intervento e di servizi sociali, socio-sanitari, educativi e di inserimento socio-lavorativo. Facilitare l’accesso adeguato ed uniforme alle prestazioni essenziali da garantire alle persone, alle famiglie e alle comunità locali, su tutto il territorio nazionale e in particolare nelle zone rurali o svantaggiate. E da qui la sinergia creata fra le parti al fine di elaborare una proposta di legge a livello regionale che disciplini le cosiddette cure verdi. All’evento, inoltre, erano presenti Rocco Arcaro, Presidente della Filiera Agricoltura di Confapi, il sindaco Mario Albino Gagliardi, il Presidente del Collegio degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati della provincia di Cosenza, Raffaella Abate, il Presidente della Confederazione italiana della Piccola e Media Industria Privata Calabria, Francesco Napoli, il Vicepresidente della Commissione per la vigilanza sulla Cassa Depositi e Prestiti Senatore, Paolo Naccarato, il direttore di un laboratorio di Analisi e titolare dello studio Agronomico Green Dragon, Daniele Barletta, la direttrice del centro di riabilitazione per disabili Villa Mimosa, Candida Tucci, l’esperto in nutrizione, Gennaro Russo, e Fabio Gallo della fondazione culturale Paolo di Tarso.
© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners