fbpx

Bonificata l'area Pip a Castrovillari

Bonificata l'area Pip a Castrovillari
CASTROVILLARI - Importante intervento in materia di tutela ambientale è stato effettuato dall'assessore all'Ambiente di Castrovillari, Pasquale Pace, nell'area PiP (in foto). Si tratta di una bonifica in un'area che, per ordinanza sindacale, era stata interessata dal conferimento del vetro e degli ingombranti.
«Il sito -fa sapere Pace- oramai era divenuto una discarica a cielo aperto a causa dei consueti malcostumi di molti cittadini. Oltre alla ripulitura -aggiunge- il sito è stato chiuso in quanto il vetro è raccolto da diversi mesi con il metodo porta a porta, secondo l’apposito calendario che prevedeva il ritiro il secondo ed il quarto giovedì del mese». Lo stesso, inoltre, spiega come «l’azione municipale imposta da tali superficialità, presenti gravi ripercussioni economiche su tutti i cittadini che devono sobbarcarsi il costo di questi interventi». E nell'invitare ad un'attenzione civica maggiora, Pace precisa che «solo così sarà possibile avere un territorio e dei luoghi puliti, rendendo la raccolta differenziata efficace ed efficiente». Sono queste, dunque, le linee guida che l’amministrazione Lo Polito desidera mettere in gioco e condividere con i cittadini, i garanti, i quali, grazie all’apporto del Comune, possono raggiungere quella qualità ambientale che non si può delegare a nessuno. «L’attività di bonifica e pulizia -dice- fanno parte di quel programma di qualità ambientale che si vuole e si cerca di portare avanti su più fronti per tutelare il territorio dall’inquinamento. Ma la sfida -aggiunge- molte volte risulta ardua per i comportamenti incivili di tanti. Ecco perché la necessità di sviluppare azioni sempre più sinergiche tra pubblico e privato, a servizio  delle aree cittadine e periferiche, del verde pubblico dell’area urbana, più complessivamente, che è da tempo sotto il continuo monitoraggio e vigilanza degli uffici comunali preposti. Un impegno -conclude- che si porta avanti, consapevoli del ruolo che hanno ambiente e pulizia per la nostra città».
© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners