fbpx

Il Dup approvato a Castrovillari con i voti della maggioranza

Il Dup approvato a Castrovillari con i voti della maggioranza
CASTROVILLARI - Passa con i soli voti della maggioranza il Documento Unico di Programmazione per gli anni 2016/2018, presentato ieri in consiglio comunale a Castrovillari.
Il documento, presentato dall'assessore al Bilancio Giovanna Leonetti, la quale più volte ha sottolineato come il Dup fosse solo indicativo e che sarà oggetto di aggiornamenti, stabilisce quali saranno le linee guida dell'azione politica messa in campo dalla squadra di governo guidata dal sindaco Domenico Lo Polito. Critico il leader delle Liste civiche, Giuseppe Santagada, che ha definito la sezione operativa “priva di contenuti”. Lamenta il ritardo con cui sia stata consegnata la relazione dei revisori dei conti che hanno espresso “parere favorevole per mancanza di vizi”. «Nello specifico -accusa- il lavoro sembra corposo ma per quanto mi riguarda è fatto con maldestri copia e incolla». Lo stesso Santagada critica le carenza anche sui contenuti, con mancanze importanti sul territorio, e punta le attenzioni sulle anticipazioni di tesoreria che dice essere “poco chiare”. «Il documento -afferma- è per il 90% uno spreco di carta e poi un insieme di dati incompleti. Così è difficile esprimere un parere favorevole visto che leggendolo è difficile capire un quadro generale. Mi auguro si faccia un discorso serio per capire come risolvere i problemi economici». Evidenzia, infatti, la crisi che le imprese commerciali lamentano a differenza di quanto scritto nel documento, che presenta gli stessi esercizi commerciali “caratterizzati da dinamismo”. Gli risponde il consigliere di maggioranza Nicola Di Gerio che evidenzia come Santagada “non entri nel merito della discussione politica” evitando le “linee strategiche che hanno portato alla vittoria in campagna elettorale”. «Il Dup verrà aggiornato prima del Bilancio di Previsione 2016 -ha detto Di Gerio-, si tratta di un documento ancora aperto. Questa maggioranza metterà al tavolo anche la minoranza per avere un contributo per il Bilancio di Previsione che vorremo portare entro il 31 marzo al di là delle proroghe». Si sofferma sui dati politici evidenziando come l'amministrazione “abbia la volontà di far crescere la comunità e il territorio attraverso sviluppo e occupazione”. Ferdinando Laghi si è detto contrario a quanto previsto dal documento sulla gestione della discarica e sul conferimento del tal quale, “andando contro gli interessi degli agricoltori e operatori della zona”. «Si tratta di un'occasione buona -ha detto- per dimostrare che i 10 anni di battaglia hanno avuto un senso mettendo la parola fine alla discarica di Campolescia». Dal canto sul il sindaco Lo Polito ha chiarito che per l'aspetto operativo “la proroga del termine per l'approvazione del Bilancio non ha consentito la completezza del documento”. «Non sappiamo cosa ci aspetta nel 2016. Questa volontà di togliere la Tasi determinerà una entrata minore nelle casse comunali che non sappiamo come verranno compensate». 
© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners