Logo
Stampa questa pagina

Montalto a favore della proposta di legge di Bevacqua sulla montagna

Francesco Montalto Francesco Montalto

LUZZI - Pieno sostegno alla proposta di legge "Montagna Solidale" anche da Luzzi. Ad annunciarlo è il consigliere di maggioranza Francesco Montalto. La proposta di legge formulata dal consigliere regionale Domenico Bevacqua, esponente del Pd e presidente della quarta commissione ambiente in seno al consiglio regionale è di “mettere a sistema due grandi risorse: la forza lavoro giovanile e il patrimonio montano, al fine di sviluppare sistemi di aggregazione, facendo particolare leva su quello cooperativistico, tra i giovani residenti nei comuni delle aree montane per contrastare lo spopolamento delle aree interne e prevenire i rischi di incendi e di dissesto del territorio.

Una legge che mira a dare “dignità” al grande patrimonio montano attraverso la sua manutenzione, conservazione e sfruttamento delle risorse in un’ottica assolutamente eco-compatibile che creerebbe lavoro e, quindi, grossi stimoli alla permanenza in loco della forza lavoro, nonché combattere il persistente fenomeno dello spopolamento, oltre a dare sollievo alla disoccupazione. Rispetto del proprio territorio e sostegno economico sarebbero un connubio perfetto per dare un minimo di respiro alla regione. La proposta punta quindi allo "sfruttamento" di fondi comunitari per favorire il sorgere di attività sotto forma di cooperative che possano fornire servizi agli enti proprietari delle aree montane quali la pulizia, la lavorazione di funghi, castagne e legno, colture autoctone (tipo origano, anice, ecc.). “La montagna, il bosco pulito e ordinato, sono una risorsa immensa sul piano turistico-ricettivo. Abbastanza paradossale - afferma Francesco Montalto - che in una regione come la Calabria, nota alle cronache per non sfruttare a pieno le risorse della comunità europea, una volta tanto che la politica da le giuste indicazioni, attraverso una proposta concreta come quella di Bevacqua - puntualizza il consigliere comunale luzzese - non si dia seguito ad un iter immediato ma si tentenni e quindi si perda tempo attraverso cavilli burocratici che sembrano da ostacolo alla proposta e quindi si tramutino in un'altra occasione persa”.

© Riproduzione riservata

Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Roberto Galasso

Template Design © Expressiva Comunicazioni. All rights reserved.