fbpx
Logo
Stampa questa pagina

Gli "Animalegni" approdano al MAM di Cosenza In evidenza

  • Una mostra basata sul libro evento di Francesco Fusca e Giuseppe Marasco
Gli "Animalegni" approdano al MAM di Cosenza

COSENZA – È tutto pronto per la mostra intitolata “Viaggio Fantastico nel Mondo di Animalegni” e che sarà inaugurata il prossimo sabato 7 maggio, presso il Museo delle Arti e dei Mestieri della Provincia di Cosenza (Corso Telesio, 17). Si tratta di una esposizione che prende spunto dal libro di Francesco Fusca e Giuseppe Marasco intitolato “Animalegni” (edizioni Expressiva), che in circa un anno ha ottenuto un importante consenso da parte di insegnanti e alunni nel corso delle varie presentazioni fatte nelle scuole del territorio provinciale.
Il volume, presentato anche nell'ultima “Bologna Children's Book Fair”, è di per sé una vera e propria mostra fotografica di pezzetti di legno, trovati sulle spiagge dello Jonio e modellati/plasmati dalla forza della Natura, che assumono sembianze di animali.

È partito da qui il viaggio fantastico nel mondo di Animalegni, che ha suscitato un grande interesse nella fantasia di adulti e bambini: ogni scuola ha avviato un laboratorio di ricerca di “personaggi nuovi”, proprio partendo dell'esplorazione degli spazi naturali del territorio. Una ricerca che ha permesso di recuperare oggetti lignei (rami, radici, etc.) che, nel tempo, gli agenti (atmosferici e non) tipici dell'habitat del luogo (greto di fiumi, spiagge, campi, pareti collinari, etc.) hanno modellato in forme fantasiose di foggia animale. Quest’attività ha di per sé creato in ogni Scuola una mostra fruibile durante le presentazioni del libro, stimolando quindi la creazione di un concorso dal titolo “Cercatori di Animalegni” dedicato ai ragazzi.
Il concorso ha il chiaro obiettivo di sensibilizzare la Scuola a operare per far riappropriare i giovani del senso della Natura, al fine di valorizzare le risorse naturali e della materia che insistono sul territorio.
L'incontro con il MAM non poteva che essere una conseguenza naturale, perché la “mission” del Museo delle Arti e dei Mestieri punta palesemente a valorizzare, evidenziare e promuovere le peculiarità del territorio ponendo in risalto le risorse naturali come la pietra, l'argilla, i metalli, le fibre tessili e, appunto, il legno sia nel loro intrinseco valore che nell’accezione storico-culturale.
Il “viaggio fantastico” ha così preso forma e le scuole hanno aderito fornendo i propri “Animalegni”, che adesso potranno essere fruiti tutti insieme presso questo prestigioso Museo che ha fatto del rapporto con i giovani e con l'attività esperienziale il proprio baluardo. A esporre saranno le Scuole di Spezzano Albanese, Rose, Mirto Crosia, Acri e l'Associazione Culturale di Cosenza “La Zucca di Zoè”.
Per l'inaugurazione saranno presenti, con gli autori del libro, il Sindaco di Spezzano Albanese Ferdinando Nociti, la Dirigente del Settore Politiche Culturali della Provincia di Cosenza Anna Viteritti, la Direttrice del MAM Anna Cipparrone e l'editore Emanuele Armentano. La mostra sarà fruibile gratuitamente fino al prossimo 24 maggio, nelle fasce orarie che saranno indicate sulla pagina Facebook del Museo.

© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Redazione

Template Design © Expressiva Comunicazioni. All rights reserved.