fbpx
Logo
Stampa questa pagina

Luzzi. Pino Dell'Armi commissario di Forza Italia

Luzzi. Pino Dell'Armi commissario di Forza Italia

LUZZI - E’ Pino Dell’Armi il commissario cittadino di Forza Italia a Luzzi. La nomina, avvenuta d’intesa con i vertici regionali del partito azzurro, è stata comunicata dal commissario provinciale, l’onorevole Gianluca Gallo.  “Ci attendono sfide importanti ed è intenzione di Forza Italia - scrive Gallo - procedere, immediatamente, alla riorganizzazione del partito, puntando, nei territori, a riaffermare i valori fondanti del partito, anche in considerazione del momento storicamente difficile della vita politica del paese”. 

  Un incarico, quindi, che Pino Dell’Armi, 43 anni, già consigliere comunale, primo dei non eletti nelle ultime amministrative con circa 270 voti, ha accolto con entusiasmo e per il quale ringrazia il commissario provinciale Gianluca Gallo e la coordinatrice regionale Jole Santelli per la fiducia riposta nella sua persona al fine di favorire la coesione degli aderenti e simpatizzanti al partito e il dialogo con i cittadini.  Il mio obiettivo - evidenzia il neo commissario di FI -   è quello ricostruire finalmente il centrodestra a Luzzi come in tante realtà a noi vicine, come si è fatto in tanti comuni, lasciando alle spalle soprattutto i personalismi e le guerre fratricide fatte tra di noi, che hanno consentito di far vincere per vent’anni la sinistra nella cittadina luzzese”. L’impegno di Pino Dell’Armi, quindi, sarà anche quello di lavorare affinché Forza Italia possa fare “una opposizione costruttiva quanto servirà ma anche dura, e senza sconti, all’amministrazione Federico”.

© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Roberto Galasso

Template Design © Expressiva Comunicazioni. All rights reserved.