fbpx
Logo
Stampa questa pagina

Villa Torano. Corbelli: “Fare assoluta chiarezza. Revocare subito ordinanza zona rossa" In evidenza

Villa Torano. Corbelli: “Fare assoluta chiarezza. Revocare subito ordinanza zona rossa"

TORANO CASTELLO - “Un fatto di inaudita gravità che sta arrecando un grande danno, anche di immagine, al comune toranese ingiustamente presentato, finanche a livello nazionale, per il coronavirus, come un nuovo focolaio endemico”. Tanto è per il leader del Movimento Diritti Civili.  Franco Corbelli torna nuovamente “sull’incredibile, grave vicenda di Villa Torano, con i tamponi ripetuti per l’inosservanza, nel primo test, delle procedure di protocollo”.


“Senza creare nessun allarmismo, - afferma in un comunicato -  è importante e assolutamente urgente fare subito assoluta chiarezza su Villa Torano e riaprire e liberare immediatamente Torano Castello (il mio comune) perché non si possono tenere segregati e prigionieri in casa quasi 5000 persone per poco più di una decina di contagiati”. Per il leader di Diritti Civili “oggi bisogna invece pensare a come uscire da questa situazione, aiutare le persone contagiate, i loro familiari, individuare tutti i loro contatti, controllarli per fermare la diffusione del contagio”. Ed aggiunge: “La mia battaglia oggi è anche questa, quella di difendere il mio comune e la nostra gente perché, come vado sostenendo sin dal primo momento, il caso di Villa Torano (che, com’è noto, si trova, in una posizione particolare, poco distante dallo Scalo di Torano, proprio al confine con Bisignano, di fronte lo svincolo autostradale, a diversi chilometri di distanza da Sartano e Torano centro) tocca solo assai marginalmente il territorio comunale e i dati dei contagiati lo confermano. Almeno sino a questo momento. Dei 56 positivi, accertati, infatti, solo poco più di una decina sono di Torano, tutto il resto sono di altri comuni: Bisignano, Luzzi, Acri, Montalto, Santa Sofia D’Epiro, San Martino di Finita, Rota Greca e anche, per un caso di un infermiere, Cosenza. E anche l’anziana paziente 91enne, deceduta, non è di Torano, ma di un altro comune, Montalto”. Per Franco Corbelli è perciò “del tutto inutile e assolutamente ingiustificato continuare a tenere chiuso, dichiararlo zona rossa, con questi numeri, tutto sommato e per fortuna sinora esigui, un intero territorio comunale che conta quasi cinquemila abitanti”.
Alla Presidente della Regione Jole Santelli, dunque, il leader di Diritti Civili continua a chiedere la revoca dell’ordinanza. “Non si può penalizzare un’intera comunità per una vicenda, quella di Villa Torano, - ribadisce - che riguarda numerosi altri comuni, che giustamente non sono stati chiusi.  Per questo va revocata l’ordinanza della zona rossa. Bastano e sono più che sufficienti le restrizioni e i divieti già previsti e attuati in tutti i comuni italiani”.

© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Roberto Galasso

Template Design © Expressiva Comunicazioni. All rights reserved.