fbpx

Punti ristoro nelle scuole. Corbelli (Diritti Civili):“Annullata la protesta, vinta una giusta battaglia”

COSENZA - “Vinta una giusta battaglia. I punti di ristoro nelle scuole superiori della provincia di Cosenza, possono riaprire. Il Presidente della Provincia, Franco Iacucci, con una lettera recapitata questa mattina a tutti i Dirigenti Scolastici comunica agli stessi che valutate le condizioni di sicurezza , possono, di loro iniziativa, autorizzare la ripresa di queste attività commerciali, nel rigoroso rispetto delle norme anti Covid”.

Corbelli:”Vinta una battaglia di civiltà.I familiari possono incontrare i parenti ricoverati in ospedale”.

COSENZA - La battaglia del leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, che va avanti ininterrottamente da un mese, per far cancellare la disumanità dei poveri malati (non Covid), che continuano a morire negli ospedali senza un familiare accanto, dà i primi, importanti e significativi risultati. I familiari possono infatti, su formale richiesta e regolare autorizzazione delle autorità sanitarie, vedere i loro congiunti ricoverati tre volte la settimana.

Corbelli (Diritti Civili): Regole anti Covid, porre fine alla disumanità dei malati che spesso muoiono senza accanto un parente

COSENZA - ll leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, denuncia quello che definisce “il dramma vero e, purtroppo, silenzioso, la disumanità che, per colpa, del Covid, si sta verificando, negli ospedali, dove ai malati, delle diverse patologie(non dovute all’epidemia), viene di fatto impedito di poter incontrare un familiare(anche uno solo!) e tanti di loro addirittura, come è accaduto anche negli ultimi giorni, muoiono senza avere accanto, né visto, per l’ultima volta, senza quindi neppure il loro conforto, un congiunto”. 

SPOKE CORIGLIANO-ROOSANO, INAUGURATA TAC REPARTO COVID

CORIGLIANO-ROSSANO - Con la tappa del Commissario Straordinario dell’Asp di Cosenza Cinzia Bettelini in Città per l’inaugurazione della TAC dedicata per lo Spoke Corigliano-Rossano e la consegna e conclusione del processo di donazione dell’autombulanza acquistata grazie al contributo dei cittadini, si avvia un percorso importante di interlocuzione tra le istituzioni locali e la governance dell’Azienda Sanitaria utile ad individuare e condividere soluzioni finalizzate al miglioramento dell’offerta sanitaria pubblica territoriale e per la garanzia del diritto alla salute per tutti.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners