fbpx

Discariche di Cassano e Castrovillari. La Regione finanzia la chiusura

CATANZARO - Attraverso la rimodulazione dei fondi europei, altri 3.700.000 euro andranno ad aggiungersi alle risorse già stanziate per la bonifica delle discariche di Cassano Ionio e Castrovillari, per una spesa che così sarà complessivamente pari a più di 6 milioni di euro. Lo prevede la delibera con la quale nei giorni scorsi la giunta regionale presieduta da Jole Santelli si è occupata del Piano di azione e coesione 2007/2013, approvando la rimodulazione del piano finanziario e le correlate schede di intervento.

Emergenza Covid-19. Il GAL Valle del Crati in aiuto delle aziende agricole più colpite

COSENZA - La pandemia diffusasi in tutto il mondo con il Covid 19 ha segnato fortemente il settore agricolo calabrese, specialmente in alcune filiere del comparto che, a causa delle restrizioni imposte e dei conseguenti effetti generati, hanno registrato danni enormi per il proprio fatturato. I tredici GAL calabresi, volendo fornire un contributo al sostegno delle aziende del proprio territorio, hanno affrontato immediatamente la problematica con l’Assessore regionale all’agricoltura, Gianluca Gallo, e l’Autorità di Gestione del PSR, nel tentativo di approntare una strategia comune e coordinata.

«Doccia gelata per il sistema Termale di Spezzano»

SPEZZANO ALBANESE - «Dalla delibera n. 529 del 1 luglio 2020, emessa dall’Asp di Cosenza risulta che il rappresentante legale delle Terme di Spezzano Albanese non ha ritenuto opportuno sottoscrivere il contratto d’acquisto per l’anno 2020 non presentandosi alla seduta del 30 giugno 2020». E' questo il pensiero di Andrea Novembrino (GD) che aggiunge: «Il paese attende risposte». Nei fatti, la decisione anzidetta ha comportato «la mancata erogazione dei servizi sanitari e socio-sanitari di assistenza Termale ed il mancato introito di una cifra che avrebbe potuto risollevare il tessuto economico e produttivo di Spezzano Albanese che non potrà puntare sul complesso termale».

Diga dell'Esaro: «Ridateci i nostri terreni»

SANT'AGATA DI ESARO - «Le scrivo con il cuore pieno di rabbia e di dolore affinché Lei possa assumere, finalmente, la decisione di dichiarare conclusa la Diga dell’Esaro». Comincia così la "Lettera aperta" di Domenico Tolve già sindaco di Sant'Agata di Esaro per due legislature, alla presidente della Regione, Jole Santelli. «Ho sempre sostenuto la validità dell’opera, definita strategica per lo sviluppo della Calabria da tutti i governi che si sono succeduti alla guida della nostra regione.

Nasce il Comitato per la Liberazione e salvezza della Calabria. Promotore Franco Corbelli

COSENZA - (Comunicato stampa) Nasce in Calabria, in un luogo fortemente simbolico, una zona rossa, il comune di Torano Castello(Cs), il Comitato per la Liberazione e salvezza della Calabria. E ci si augura, presto, anche del Sud e dell’intero Paese. Una civilissima protesta(la prima del genere in Italia), nessuna rivolta sociale, ma una forma di disobbedienza civile, per una mobilitazione virtuale, sul web, per richiamare l’attenzione sul dramma e il rischio sempre più reale e concreto che corre (in particolare) la nostra regione e il Sud ma anche l’intera Italia di affossare e sprofondare in una crisi economica e sociale irreversibile, di finire nella povertà e disperazione”.

Torano zona rossa. Corbelli: "Inutile forzatura"

TORANO CASTELLO - “Un errore, una inutile forzatura. Bastano le restrizioni e i divieti già in atto”. Il leader del Movimento Diritti Civili contesta la decisione della presidente della Regione, Jole Santelli, di dichiarare zona rossa il territorio di Torano Castello, suo luogo nativo e di residenza, dopo i casi di positività registrati nella Rsa Villa Torano.

TORANO CASTELLO E' ZONA ROSSA

TORANO CASTELLO -  Anche Torano Castello diventa zona rossa. La Governatrice Jole Santelli ha appena firmato l’ordinanza  che dispone la chiusura del comune della cittadina della Valle del Crati. “Una decisione che si è resa necessaria – spiega la Santelli -  alla luce dei recenti casi di positività al Coronavirus verificatisi soprattutto tra il personale sanitario della casa di cura Villa Torano”.

Tarsia, «l’altra Calabria, motivo di orgoglio nel mondo!»

TARSIA - L’altra Calabria, motivo di orgoglio nel mondo. “Il Cimitero internazionale dei Migranti, elogiato dal Vaticano e sempre più al centro dell’attenzione mondiale, conquista adesso anche il mondo Buddhista! Ieri è arrivata a Tarsia una delegazione di donne, volontarie tedesche, impegnate nell’accoglienza, l’insegnante di Meditazione Buddhista, Monika Winkelmann, una giornalista free lance, Laura Held, e una giovane collaboratrice, Jana Hebelein, per una visita al cantiere dove sta sorgendo la più grande opera umanitaria legata alla tragedia epocale dell’immigrazione, il Cimitero dei Migranti, che darà dignità alle vittime dei tragici naufragi”.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners