fbpx

Nasce il Comitato per la Liberazione e salvezza della Calabria. Promotore Franco Corbelli

COSENZA - (Comunicato stampa) Nasce in Calabria, in un luogo fortemente simbolico, una zona rossa, il comune di Torano Castello(Cs), il Comitato per la Liberazione e salvezza della Calabria. E ci si augura, presto, anche del Sud e dell’intero Paese. Una civilissima protesta(la prima del genere in Italia), nessuna rivolta sociale, ma una forma di disobbedienza civile, per una mobilitazione virtuale, sul web, per richiamare l’attenzione sul dramma e il rischio sempre più reale e concreto che corre (in particolare) la nostra regione e il Sud ma anche l’intera Italia di affossare e sprofondare in una crisi economica e sociale irreversibile, di finire nella povertà e disperazione”.

Torano zona rossa. Corbelli: "Inutile forzatura"

TORANO CASTELLO - “Un errore, una inutile forzatura. Bastano le restrizioni e i divieti già in atto”. Il leader del Movimento Diritti Civili contesta la decisione della presidente della Regione, Jole Santelli, di dichiarare zona rossa il territorio di Torano Castello, suo luogo nativo e di residenza, dopo i casi di positività registrati nella Rsa Villa Torano.

TORANO CASTELLO E' ZONA ROSSA

TORANO CASTELLO -  Anche Torano Castello diventa zona rossa. La Governatrice Jole Santelli ha appena firmato l’ordinanza  che dispone la chiusura del comune della cittadina della Valle del Crati. “Una decisione che si è resa necessaria – spiega la Santelli -  alla luce dei recenti casi di positività al Coronavirus verificatisi soprattutto tra il personale sanitario della casa di cura Villa Torano”.

Tarsia, «l’altra Calabria, motivo di orgoglio nel mondo!»

TARSIA - L’altra Calabria, motivo di orgoglio nel mondo. “Il Cimitero internazionale dei Migranti, elogiato dal Vaticano e sempre più al centro dell’attenzione mondiale, conquista adesso anche il mondo Buddhista! Ieri è arrivata a Tarsia una delegazione di donne, volontarie tedesche, impegnate nell’accoglienza, l’insegnante di Meditazione Buddhista, Monika Winkelmann, una giornalista free lance, Laura Held, e una giovane collaboratrice, Jana Hebelein, per una visita al cantiere dove sta sorgendo la più grande opera umanitaria legata alla tragedia epocale dell’immigrazione, il Cimitero dei Migranti, che darà dignità alle vittime dei tragici naufragi”.

Oliverio a Ferramonti di Tarsia per festeggiare il 25 Aprile

TARSIA - (nota stampa) - “Festeggiare il 25 aprile, giornata della liberazione, non è un fatto scontato o rituale. La libertà è una conquista continua che si alimenta di pace e unità. Solo vigilando e continuando a lottare, onoreremo ogni giorno chi ha dato la propria vita per ridarci la libertà".

S.Caterina Albanese e Cerzeto ricordano Francesco Antonio Santori nel bicentenario della nascita

CERZETO – S.Caterina Albanese e Cerzeto rendono omaggio a Francesco Antonio Santori. L’illustre letterato nacque nel 1819 a S. Caterina Albanese. Entrato a S. Marco Argentano nell'Ordine dei Francescani Riformati, vi ottenne incarichi prestigiosi, ma nel 1860 preferì ritirarsi nel paese natale, dove si ridusse, per vivere, a dare lezioni private e a costruire ingegnosi attrezzi artigianali. Nel 1876 ottenne l'incarico di parroco a S. Giacomo di Cerzeto, ove morì nel 1894 ed è sepolto.

Tariffa rifiuti. Nessun commissario a Lattarico. La Regione revoca la nomina

LATTARICO - Nessun commissario a Lattarico per il recupero coattivo del credito per il versamento della tariffa relativa al conferimento dei rifiuti. La Regione Calabria, infatti, revocherà il decreto firmato nei giorni scorsi dall’assessore regionale anziano Franco Rossi per il presidente della Giunta. A renderlo noto è la sindaca della cittadina cratense, Antonella Blandi.

Gli ex Lsu-Lpu dell’Esaro attendono - come gli altri - il rinnovo

SAN MARCO ARGENTANO  - I lavoratori ex Lsu-Lpu dell’Esaro, come le altre migliaia sparse in tutta la Calabria, sono in trepida attesa per la firma di rinnovo del loro contratto che scade il 31 dicembre. Il maxi-emendamento, già approvato in Senato che attende ancora il passaggio alla Camera per diventare definitivo, porterà le risorse necessarie, insieme ai 39 milioni storicizzati dalla Regione Calabria, al loro mantenimento in servizio.

A Tarsia case ad 1 euro a coppie contro lo spopolamento

TARSIA (comumicato stampa) – Recupero edilizio, attivazione di nuove start-up imprenditoriali e valorizzazione del patrimonio naturale e culturale  per un turismo sostenibile: sono queste  le linee guida del convegno dal titolo “Valorizzazione turistica e culturale del Borgo di Tarsia. Il recupero del patrimonio immobiliare e la definizione di nuovi strumenti di attrattività” in programma giovedì 8 Novembre alle ore 17,00 presso il Piccolo Teatro Popolare, sito in Largo Municipio, a Tarsia. L’occasione è motivo di presentazione del progetto di valorizzazione turistica e culturale presentato dall’Amministrazione comunale sull’avviso pubblico “Progetto Strategico per la Valorizzazione dei Borghi della Calabria ed il Potenziamento dell’offerta turistica e culturale” della Regione Calabria; obiettivi e specificità saranno presentate dall’Ing. Immacolata Fontana, project manager del progetto integrato. Ad aprire la manifestazione i saluti del primo cittadino Roberto Ameruso, promotore delle iniziative attuate e da attuare volte al potenziamento dell’offerta turistica e culturale territoriale, come l’iniziativa “Una casa nel cuore del Borgo” per promuove l’acquisto di un immobile al costo di 1 Euro al fine di contrastarne l’abbandono. Un percorso di cittadinanza attiva e governance partecipata quella attivata all’interno del territorio che vede tra i protagonisti – tra gli altri – Lilia Infelise (Istituto Artes) che interverrà su “Progetto Borghi e star–tup: opportunità per i giovani”, Agostino Brusco (direttore Ente Gestore Riserva Naturale) che relazionerà su “Valorizzazione del patrimonio naturalistico”, Ferdinando Morelli (presidente associazione La Via Popilia) sul tema La valorizzazione degli itinerari turistici e l’antica Via Popilia. Importante la presenza della dott.ssa Mariza Righetti (coordinatrice Ossevatorio sul Turismo della Regione Calabria) con la quale si avrà modo di conoscere in maniera appropriata “La valorizzazione dei prodotti turistici calabresi: analisi e tendenza”. Questa prima parte dell’incontrosarà moderata dalla giornalista Fiorenza Gonzales. L’amministrazione comunale di Tarsia, attraverso la fruizione delle risorse economiche messe a disposizione dalla Regione Calabria, intende realizzare interventi integrati che mirino ad accrescere le potenzialità del borgo e quindi a stimolare l’intero territorio sia dal punto di vista turistico-culturale che da quello prettamente economico-finanziario. Per tal motivo all’interno del Convegno è stato pensato il Focus “Nuovi strumenti regionali” nel corso del quale sarà presentato l’avviso pubblico “Bando attività ricettive, della ristorazione e dei servizi turistici e culturali”. Interverranno l’On. Franco Sergio, Consigliere Regionale e presidente della Prima Commissione Affari Istituzionali della Regione Calabria e l’Arch. Domenico Schiava, Dirigente del Settore Beni Culturali, Aree Musei e Parchi Archeologici della Regione Calabria. La conclusione dei lavori è affidata all’assessore regionale all’Istruzione ed alle Attività Culturali della Regione Calabria Maria Francesca Corigliano. Il focus sarà moderato da Ivonne Spadafora, capostruttura del Dipartimento Programmazione Nazionale e Comunitaria della Regione Calabria. L’evento vuole essere occasione di confronto tra istituzioni e popolazione

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners