fbpx

Appuntamento rinviato con la XXV cronoscalata Luzzi-Sambucina “Trofeo Silvio Molinaro”. Si correrà a dicembre

LUZZI - L’emergenza sanitaria per il Covid-19 ferma l’attesa cronoscalata “Luzzi-Sambucina - Trofeo Silvio Molinaro”. L’evento sportivo, giunto ormai alla sua venticinquesima edizione, era in programma per il prossimo fine settimana. In questi giorni si era lavorato per la sistemazione e la messa in sicurezza del percorso che dalla periferia del centro storico si snoda fino all’abbazia della Sambucina, lungo la SP 248. 

Luzzi. Il nuovo percorso politico del Partito Democratico. Miccoli assicura il sostegno del partito nazionale e provinciale

LUZZI - Il Partito Democratico di Luzzi si prepara ad avviare un nuovo percorso politico con la vicinanza del partito nazionale e provinciale. Lo si apprende da una nota diffusa a margine della riunione del circolo cittadino, svoltasi in videoconferenza nel rispetto delle norme anti-Covid 19 ed alla quale ha partecipato il commissario della federazione provinciale di Cosenza e componente della segreteria nazionale, Marco Miccoli.

La musica in tempo di Covid-19. L’esperienza della corale “Iubilate Domino” di Luzzi

LUZZI - È difficile parlare di musica in questo preciso momento pandemico di difficoltà sanitaria, ma soprattutto di impedimento forzato di “prossimità” l’uno con l’altro; eppure la musica è anche questo: prossimità, vicinanza, stretto contatto, di respiri in sintonia con gli altri soprattutto se si parla di voci e di Coro in particolar modo.

L’addio commosso a Pino Franco Cosenza, il 65enne di Luzzi vittima sul lavoro

LUZZI – Una domenica davvero triste ieri a Luzzi. In tanti,  a mezzogiorno, hanno dato l’ultimo saluto a Pino Franco Cosenza. Nel pieno rispetto delle norme anti-Covid 19 (mascherina e distanziamento, con l’accesso in chiesa consentito a sole 120 persone) si sono svolti i funerali dell’operaio luzzese sessantacinquenne, morto folgorato da una scarica elettrica mentre lavorava in un cantiere privato a Fiumefreddo Bruzio.

Luzzi. Ex percettori di mobilità in deroga, il sindaco Federico chiede la stabilizzazione

LUZZI - La stabilizzazione dei lavoratori ex percettori di mobilità in deroga. A chiederla è l’amministrazione comunale di Luzzi. Con un’apposita delibera, infatti, l’esecutivo municipale del sindaco Umberto Federico si è rivolto ufficialmente al Governo centrale e alla Regione Calabria affinchè si ponga fine alla situazione di precarietà cui si trovano questi lavoratori e le loro famiglie. 

Luzzi. Don Andrea Lirangi accolto dalla comunità

LUZZI - Si è insediato il nuovo parroco di Luzzi. Domenica, alla presenza delle autorità cittadine e nel rispetto delle norme anti Covid 19, don Andrea Lirangi ha fatto il suo ingresso nelle tre parrocchie della cittadina cratense che formano, per l’appunto, l’unità pastorale di Luzzi. Il giovane sacerdote, tra l’altro luzzese, proveniente dalla parrocchia di S. Maria Assunta in Scigliano che ha guidato per diversi anni, subentra a don Pasquale Traulo che l’arcivescovo Francesco Nolè ha nominato parroco di Bisignano.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners