Logo
Stampa questa pagina

“Serata di poesia di Damiano Salerno”

  • Dedicata alla memoria del compianto Monsignor Antonio Montalto
Un momento dell'evento culturale nella cittadina dell'Esaro Un momento dell'evento culturale nella cittadina dell'Esaro

SANT'AGATA D'ESARO - (nota stampa) Presso la sede del “Caffè Letterario Antonio Borrelli” - scrive il dottor Luigi Veltri, testimone dell'evento - si è tenuta la serata di poesia dedicata alla memoria del compianto Monsignor Antonio Montalto, celebrato nel ricordo attraverso una magistrale descrizione della sua figura delineata dal Prof. Carmine Arcuri, già Direttore Scolastico nonché Sindaco dello stesso Comune, che ne ha tracciato le opere di sacerdote prestate nell’ambito della comunità Santagatese, per come declamato dal Vicepresidente del Caffè Letterario Prof.ssa Patrizia Perrone.

Protagonista della serata è stata la poesia dell’affermato Poeta Damiano Salerno il quale, attraverso una sentita recitazione dei versi contenuti nelle sue diverse pubblicazioni (ultima l’opera “Gocce di rugiada nel deserto”), ha voluto rendere omaggio all’indimenticato Monsignor Antonio Montalto. Moderatrice dell’evento è stata la Dott.ssa Marzia Gallo, Presidente del “Caffè Letterario Antonio Borrelli”. Al tavolo dei relatori hanno destato notevole interesse gli interventi del Prof. Franco Tarsitano, già docente di lettere classiche presso il Liceo Classico di Fagnano Castello e del Dott. Franco Veltri,co-Direttore dell’UNITER – Università della Terza Età di Cosenza. In sala, tra i tanti intervenuti, erano presenti il giornalista della Gazzetta del Sud Alessandro Amodio, il Consigliere comunale Dott. Martorelli ed una nutrita rappresentanza della Pro-loco. Come da consuetudine, a corredo scenico della manifestazione non sono mancate le dame abbigliate con i tradizionali costumi “arbereshe di Picilia”, costumi tradizionali femminili di Santa Caterina Albanese e, per l’occasione, anche di Sant’Agata D’Esaro, che da sempre fanno da sfondo a tutti gli eventi culturali di cui il Poeta Damiano Salerno è protagonista e che, in questa occasione, hanno anche dato voce alle sue poesie, contribuendo attraverso una sentita recitazione dei suoi versi ad elevare il tenore culturale e scenico della serata. L’autore Damiano Salerno, nato a Santa Caterina Albanese (CS), è noto su tutto il territorio come il “Poeta della Valle dell’Esaro”, appellativo attribuitogli meritatamente da estimatori e cultori della poesia dialettale calabrese in omaggio alla passione che ha sempre manifestato verso l’arte poetica e le tradizioni popolari del suo Paese. Le sue opere, infatti, oltre a contenere più di 500 poesie, scritte in gran parte nel dialetto calabrese, riportano anche vecchi proverbi, racconti e profondi pensieri dell’autore, corredati da fotografie e vignette che forniscono un genuino e colorito affresco della vita comune e delle vicende di cui il Poeta si è reso testimone. A valorizzare i testi contribuiscono le sagaci osservazioni personali dell’autore, tanto satiriche ed ironiche, quanto profonde ed emozionanti. Il Poeta Damiano Salerno è operativo nello scenario culturale calabrese da oltre 20 anni. L’ultimo lavoro realizzato, dal titolo“Gocce di rugiada nel deserto”, costituisce un’opera peculiare, caratterizzata da una spiccata ritmicità delle sue composizioni poetiche, tanto soavi e melodiose nei versi da essere state musicate e raccolte nel CD “Odi e canti della Valle dell’Esaro”, alla stregua di vere e proprie canzoni folkloristiche calabresi. In sostanza, un’escalation di successi posta a completamento di un iter culturale intrapreso dall’autore già nel 1997, con la pubblicazione del primo libro “Fiori di ginestra”, seguito da “Sussurri di primavera” nel 2005. Siffatti testi, aventi quale tematica prevalente il legame del Poeta alla propria terra natìa, alle antiche tradizioni, all’amore per la famiglia ed ai valori morali e sociali che vanno lentamente perdendosi, arrivano a descrivere uno scenario collettivo che non resta circoscritto al territorio della Valle dell’Esaro, ma che si pone come ritratto emblematico dell’intero hinterland calabrese. A testimonianza dell’innata virtù poetica dell’Autore Damiano Salerno si pongono, infine, anche i numerosi premi e riconoscimenti conseguiti nell’ambito di svariati concorsi regionali e nazionali di poesia, che lo hanno visto protagonista ed ufficialmente consacrato come Poeta dialettale d’eccellenza.




© Riproduzione riservata

Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Redazione

Template Design © Expressiva Comunicazioni. All rights reserved.