fbpx
Logo
Stampa questa pagina

Domani 24 giugno il VII Memorial podistico "Don Silvio Rumbolo"

  • In ricordo del sacerdote scomparso prematuramente a luglio del 2010
Il passo dello Scalone e don Silvio Rumbolo Il passo dello Scalone e don Silvio Rumbolo

S. AGATA D’ESARO - È in programma nella mattinata di domani, domenica 24 giugno, la 7. edizione del Memorial dedicato a “Don Silvio Rumbolo”, il compianto sacerdote santagatese deceduto ad appena 50 anni a luglio del 2010. Si tratta d’una singolare gara podistica amatoriale regionale con gran parte del percorso in salita, che in 23 km. circa porterà i concorrenti da Belvedere Marittimo alla cittadina dell’Esaro lungo la ex strada statale 105.

È organizzato sotto l’egida del “Csi Tirrenico” che ha sede ad Acquappesa ed è presieduto da Battista Bufanio. Il percorso prevede la partenza alle ore 8,30 dalla chiesa Maria Ss. del Rosario di Pompei (sul lungomare), parrocchia nella quale ha prestato servizio per diversi anni il caro don Silvio, con arrivo in piazza Facio a Sant’Agata di Esaro. Il tracciato percorrerà nella marina belvederese via Grossi; bivio Porto Salvo; via e bivio Sant’Antonio per poi immettersi sull’attuale provinciale 263 e scollinare dopo circa 15 chilometri al Passo dello Scalone (oltre 700 m. s.l.m., punto più alto del percorso), prima d’affrontare gli ultimi 7 km circa di discesa fino alla linea d’arrivo. Riconoscimenti sono previsti ai primi classificati maschile e femminile con premiazione per tutti i partecipanti. Agli stessi sarà offerto un ristoro lungo il percorso ed un’ambulanza al seguito. All’arrivo, disponibili spogliatoi con docce e subito dopo un pranzo a menù fisso. Prevista per ogni atleta l'assicurazione “free-sport” valida per l'intera durata della gara.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Alessandro Amodio

Template Design © Expressiva Comunicazioni. All rights reserved.