fbpx
Logo
Stampa questa pagina

Arrestato studente per spaccio di sostanze stupefacenti In evidenza

  • Il giovane già nel passato era stato arrestato per lo stesso reato
Arrestato studente per spaccio di sostanze stupefacenti

CASTROVILLARI - Nella tarda mattinata odierna, nei pressi del parco comunale di Castrovillari, durante un normale servizio di perlustrazione del territorio, i Carabinieri del NORM – Aliquota Radiomobile della Compagnia del Pollino, guidata dal capitano Antonio Leotta, hanno controllato un giovane ragazzo, C.M. del 1997 di Laino Castello. In considerazione dell’atteggiamento sospetto del ragazzo, i militari lo hanno sottoposto ad una perquisizione personale che ha consentito di rinvenire della sostanza stupefacente del tipo hashish suddivisa in dosi ed un coltellino intriso della medesima sostanza.

La successiva perquisizione domiciliare, operata dai Carabinieri della Stazione di Laino Borgo, ha consentito di recuperare ulteriore quantitativo della medesima sostanza, anch’essa già suddivisa in dosi, per un totale di 30 grammi. Per il giovane studente, già precedentemente denunciato in stato di libertà per lo stesso reato, è scattato l’arresto. Dopo la prevista redazione degli atti (verbali di perquisizione, sequestro, arresto) il giovane spacciatore è stato rimesso in libertà, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria. In ogni caso la posizione del predetto si complica e sarà chiamato a giustificare la recidività nella commissione del reato specifico (art. 73, L. 309/90). Anche nella citata precedente occasione, i militari della Stazione di Laino Borgo lo avevano trovato in possesso di una trentina di grammi di hashish.

© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Redazione

Template Design © Expressiva Comunicazioni. All rights reserved.