fbpx
Logo
Stampa questa pagina

Intervento del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza alla Marathon degli Aragonesi

  • Biker avverte malore durante la gara
Intervento del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza alla Marathon degli Aragonesi

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) Nella giornata di domenica 12 giugno c.a. i militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Cosenza hanno soccorso un partecipante alla maratona agonistica in mountain bike, denominata Marathon degli Aragonesi, improvvisamente colpito da un malore.
Provvidenziale l’intervento dei militari del S.A.G.F. poiché il percorso della manifestazione si sviluppava, all’interno del parco nazionale del pollino, in zona impervia e sprovvista di copertura telefonica, e l’atleta avvertiva forti dolori fisici proprio nel picco più alto situato a quota 1.400 metri.

Individuato il malcapitato, isolato dal gruppo e disteso per terra, i militari praticavano le tecniche di primo soccorso e procedevano alla messa in sicurezza dello stesso in attesa dell’intervento del personale medico. Contestualmente i soccorritori contattavano, attraverso i speciali apparati radio in uso al Corpo, il collega del S.A.G.F., distaccato presso il punto di soccorso, che allertava a sua volta il personale della Croce Rossa Italiana per l’immediato intervento sul posto.
Recuperato il biker veniva tratto in salvo e condotto presso il centro di soccorso, allestito a valle, per esse sottoposto alle necessarie cure mediche. Le stazioni S.A.G.F. del Corpo costituiscono, unitamente alle altre FFPP, nonché agli altre Enti e gruppi predisposti al soccorso, un’importante presidio di sicurezza , contribuendo allo svolgimento di interventi di soccorso, in aree montane e zone impervie, in favore di persone in stato di difficoltà.

© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Redazione

Template Design © Expressiva Comunicazioni. All rights reserved.