fbpx

Intervento del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza alla Marathon degli Aragonesi

  • Biker avverte malore durante la gara
Intervento del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza alla Marathon degli Aragonesi

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) Nella giornata di domenica 12 giugno c.a. i militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Cosenza hanno soccorso un partecipante alla maratona agonistica in mountain bike, denominata Marathon degli Aragonesi, improvvisamente colpito da un malore.
Provvidenziale l’intervento dei militari del S.A.G.F. poiché il percorso della manifestazione si sviluppava, all’interno del parco nazionale del pollino, in zona impervia e sprovvista di copertura telefonica, e l’atleta avvertiva forti dolori fisici proprio nel picco più alto situato a quota 1.400 metri.

Individuato il malcapitato, isolato dal gruppo e disteso per terra, i militari praticavano le tecniche di primo soccorso e procedevano alla messa in sicurezza dello stesso in attesa dell’intervento del personale medico. Contestualmente i soccorritori contattavano, attraverso i speciali apparati radio in uso al Corpo, il collega del S.A.G.F., distaccato presso il punto di soccorso, che allertava a sua volta il personale della Croce Rossa Italiana per l’immediato intervento sul posto.
Recuperato il biker veniva tratto in salvo e condotto presso il centro di soccorso, allestito a valle, per esse sottoposto alle necessarie cure mediche. Le stazioni S.A.G.F. del Corpo costituiscono, unitamente alle altre FFPP, nonché agli altre Enti e gruppi predisposti al soccorso, un’importante presidio di sicurezza , contribuendo allo svolgimento di interventi di soccorso, in aree montane e zone impervie, in favore di persone in stato di difficoltà.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners