fbpx
Logo
Stampa questa pagina

Videosorveglianza contro l'abbandono dei rifiuti In evidenza

Videosorveglianza contro l'abbandono dei rifiuti

CASTROVILLARI - (Comunicato stampa) “Per una maggiore tutela del Territorio e del suo decoro, l’Amministrazione comunale di Castrovillari continua la sua azione contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti e, attraverso l'ufficio ambiente, ha provveduto a video sorvegliare l'area del parcheggio coperto di Canal Greco, oggetto da tempo di questi atti incivili”. Lo rendono noto il Sindaco e l’Assessore all’Ambiente, rispettivamente Domenico Lo Polito e Pasquale Pace i quali ricordano pure “che è stata ripristinata in quei luoghi l'illuminazione danneggiata dai soliti vandali di turno, oggi, però, sotto maggiore controllo, grazie alle nuove tecnologie in dotazione alle municipalità”.

“Da tempo il Comune, con tutti i suoi Uffici e Servizi ed in sinergia con la Polizia Municipale, i carabinieri della Forestale di Castrovillari, gli Ispettori Ambientali Volontari e gli uomini della Calabra Maceri che si occupano della pulizia e raccolta differenziata in città, si sta adoperando -precisa l’Assessore Pace- per combattere, con tutti gli strumenti in possesso, il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti e del vandalismo, attraverso pure la vigilanza continua dei luoghi che cammina a braccetto con momenti di sensibilizzazione, prevenzione e contestazioni amministrative delle violazioni".
“Da qui -viene richiamato- la ferma volontà di andare avanti per utilizzare al meglio tutte quelle risorse umane, tecnologiche ed istituzionali che insieme possono determinare il cambio di alcuni comportamenti, deleteri per la comunità, l’ambiente e l’intero sistema volto alla pulizia dei luoghi ed alla loro tutela i quali, però,non possono prescindere da quel civismo, fondamentale per la qualità della vita di ogni comunità".

© Riproduzione riservata



Abbonati a dirittodicronaca.it

Caro lettore, cara lettrice,
ci rivolgiamo a te sottovoce, per sottolineare il senso di gratitudine che, con il tuo continuo interesse, hai dimostrato durante questi anni di attività ininterrotta di informazione che DIRITTO DI CRONACA ha gratuitamente garantito sul Territorio dal 2009. A giugno 2020, nel pieno della pandemia, abbiamo chiesto un sostegno economico libero per far fronte a nuovi oneri economici e poter garantire il servizio di informazione. I risultati, purtroppo, non sono bastati a coprire tutte le spese. A quei pochi sostenitori, però, va il nostro profondo senso di gratitudine e di riconoscenza.
Quanto fatto potrà avere un seguito solo se ogni utente lo vorrà davvero, dimostrandolo fattivamente, anche se in maniera puramente simbolica: sostenendoci con l'irrisorio contributo di un solo caffè al mese. Questo darà la possibilità di accedere a tutti i contenuti della nostra piattaforma di informazione, che sarà resa più fruibile e più "smart" e arricchita di nuovi approfondimenti e nuove rubriche che abbiamo in cantiere da tempo ma che non abbiamo potuto realizzare per carenza di fondi.
Ti ringraziamo di vero cuore sin d'ora per quello che farai per sostenere Diritto Di Cronaca.

NON STACCARCI LA SPINA... AIUTACI A MANTENERTI SEMPRE INFORMATO!
Emanuele Armentano


abbonati per 6 mesi

abbonati per 12 mesi


Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Redazione

Template Design © Expressiva Comunicazioni. All rights reserved.