Logo
Stampa questa pagina

Lo Polito bacchetta le Civiche: "Pochezza politica e mancanza di argomenti" In evidenza

Lo Polito bacchetta le Civiche: "Pochezza politica e mancanza di argomenti"

CASTROVILLARI – «L’ultimo comunicato delle Liste Civiche rende evidente la pochezza politica e la loro mancanza di argomenti». Così il sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, risponde alle accuse mosse dagli avversari politici in merito alla delicata questione del reparto di Ortopedia dell'Ospedale di Castrovillari. In una nota, infatti, il primo cittadino ribatte: «Dopo aver chiarito alla città che il direttore generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza ha emesso un provvedimento il 29 marzo scorso -approfittando del fatto che il Sindaco fosse alla maratona il 2 aprile (forse per un loro calendario che va a ritroso)- oggi ritornano sull’argomento con le stesse modalità di attacco all’Istituzione Comune, dimostrando d’ignorare competenze, atti, tempi e con l’unico intendo di dimostrare che esistono.

Infatti, non c’è alcun documento che attesti il trasferimento di ortopedici in quanto giammai il direttore generale dell’ASP potrebbe modificare il decreto n. 87 del 2015 con il quale il Commissario per il Piano di rientro della sanità calabrese, Massimo Scura, assegna all’Ospedale Spoke di Castrovillari numero 4 ortopedici.
E difatti il provvedimento del dirigente dell’ASP dispone un utilizzo temporale e provvisorio, e nessun trasferimento.
Tuttavia, per essere “più realisti del Re” come suol dirsi, il Sindaco ha già scritto al direttore dell’Azienda Sanitaria Provinciale chiedendo di variare detta disposizione nel senso dell’alternanza tra ortopedici per continuare l’assistenza ambulatoriale di cui c’è bisogno nell’Ospedale Spoke di Castrovillari.
La nomina della Commissione, poi, per il Direttore di Ortopedia dello stesso nosocomio, è l’atto necessario per dare attuazione al concorso già indetto con delibera dell’8 giugno 2016 -per il quale le domande da primario sono pervenute entro il 1° settembre 2016- che dovrà portare all’apertura del Reparto di Ortopedia.
Ricordiamo, inoltre, ai signori delle Liste Civiche -che probabilmente lo hanno dimenticato (forse perché ancora in vacanza a Trebisacce)- che il Reparto di Ortopedia era stato chiuso nel giugno 2014 quando la città di Castrovillari era Commissariata.
Soltanto il grande lavoro politico, svolto da questa Amministrazione comunale, ha portato ai seguenti risultati: 1) Oggi parliamo di Ospedale Spoke di Castrovillari essendo stata cassata quell’organizzazione dell’Ospedale Spoke Castrovillari-Acri, voluta da Scopelliti e denunciata , con atti formali, in ogni sede giudiziaria , da questo Sindaco; 2) Oggi abbiamo a Castrovillari 4 ortopedici e un concorso da primario da espletare dopo che non era rimasto un solo medico nel reparto; 3) Le sale operatorie sono state inaugurate ben tre volte, di cui l’ultima avvenuta nel giugno 2012, e il loro mancato funzionamento è stato denunciato sempre da questo primo cittadino in ogni occasione pubblica e privata.
Le liste Civiche se hanno interesse per la città si preoccupassero quantomeno di fare corretta informazione».

© Riproduzione riservata

Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Redazione

Template Design © Expressiva Comunicazioni. All rights reserved.