Malvito, D'Ambra invita Amatuzzo a un pubblico confronto

MALVITO _ nota stampa _ Mancano pochi giorni alla chiusura della campagna elettorale e la candidata a Sindaco della Lista n.2 “CambiAmo Malvito”, Francesca Rosa D’Ambra, invita il suo avversario, Pietro Amatuzzo, a scendere “in piazza” per un confronto pubblico diretto.

Bagarre politica a Malvito, Callisto: "Gravissime violazioni di legge dell'amministrazione"

MALVITO – (Comunicato stampa) «Ancora una volta non mi interessano le accuse, peraltro infondate, e neppure gli insulti contro la mia persona da parte dell'Amministrazione comunale rispetto a cui ci sarà tempo e spazio per altri "confronti". Insisto, invece, nel mettere in luce a vantaggio di tutti i cittadini le persistenti e gravissime violazioni di legge di cui, nella gestione contabile e non solo, si rende protagonista l'Amministrazione Amatuzzo».

Esposto sull'isola ecologica di Malvito. Il consigliere denuncia presunte irregolarità

MALVITO È stato accusato di “complotto politico e tradimento” dal sindaco Pietro Amatuzzo e dalla squadra “Malvito Bene Comune”, ma il consigliere Fausto Amatuzzo (nipote del sindaco) non si arrende. Non replica alle pesanti accuse ma agisce e lo fa con un esposto, indirizzato al responsabile del proccedimento, Vincenzo Bruno, al sindaco, alla segretaria comunale Silvia Giambarella, e al consigliere con delega all’Ambiente Walter Maccari (oltre alle autorità sovra comunali, Procura compresa), “volto ad accertare presunte irregolarità nella conduzione dell’appalto relativo a «Lavori di Realizzazione Centro di raccolta a supporto della raccolta differenziata dei rifiuti urbani del Comune di Malvito – POR CALABRIA 2007-2013 - Linea d’intervento 3.3.2.1». Richiesta revoca/annullamento bando di gara ed atti conseguenti”.

La maggioranza di Malvito invita a chiarire dopo le accuse di complotto

MALVITO - Fra il sindaco di Malvito Pietro Amatuzzo e l’ex consigliere di maggioranza, oggi all’opposizione, Fausto Amatuzzo (nipote del sindaco) non scorre più buon sangue, almeno politicamente parlando. Quest’ultimo, dopo essere stato accusato ieri di “tradimento” e di “complotto politico-mediatico”, è oggi oggetto di una serie di domande atte a chiarire i polveroni che Amatuzzo jr ha sollevato dopo essere uscito dalla maggioranza.
Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners