Dog toilet installate a San Marco. Soddisfatta l'assessore Di Cianni

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Dog toilet installate a San Marco. Soddisfatta l'assessore Di Cianni

SAN MARCO ARGENTANO - Nel territorio di San Marco Argentano, nei giorni scorsi, sono state installate nove postazioni per la raccolta delle deiezioni canine. Ad annunciarlo è l'assessore all'ambiente Di Cianni Finisia: "Le dog toilet, di colore verde, sono state installate nelle ville comunali, nell’area verde in località Bonavita, nella Villa Amodei, nelle adiacenze della Torre e in altre aree del centro e della periferia dove i cittadini portano a spasso i nostri amici a quattro zampe. L’iniziativa si prefigge di salvaguardare il decoro e la pulizia del suolo pubblico.

Aspettiamo la risposta della cittadinanza; accanto all'impegno dell'Amministrazione è importante il senso civico di ognuno, per mantenere puliti marciapiedi e aree verdi. Un borgo pulito si riconosce anche dalla pulizia delle strade. È necessario quindi che quando portiamo i nostri cani a passeggio provvediamo alla raccolta di eventuali “ricordi” lasciati durante il percorso. É un fatto di civiltà e un segno di rispetto verso coloro che altrimenti, per transitare sono costretti a praticare lo slalom su marciapiedi, strade o aree verdi”.
“Si ricorda infine” – conclude l’assessore Di Cianni – “che coloro che non ottemperano alla rimozione degli escrementi sono passibili di sanzione amministrativa pecuniaria”.
«San Marco Argentano è una cittadina che ama gli animali, condomini del nostro pianeta», ci dice il sindaco Virginia Mariotti. «Come amministratori della città siamo tra l’altro responsabili anche del loro benessere. Pertanto, fin dall’insediamento, abbiamo intrapreso una serie di iniziative, quali le campagne di sterilizzazione finalizzate e contrastare il triste fenomeno del randagismo e dell’abbandono dei cuccioli. Le suddette campagne, attuate con il prezioso e qualificato supporto dei volontari della L.I.D.A. e del Servizio Veterinario dell’Asp, e il progetto “Adotta un cane”, che prevede un incentivo economico in favore di chi ha adottato un cane dal canile convenzionato, hanno prodotto risultati soddisfacenti. Durante la kermesse estiva, inoltre, abbiamo patrocinato l’evento “Qua la zampa”, organizzato da Radio Scalo San Marco. L’iniziativa ha costituito un importante momento di sensibilizzazione sul ruolo fondamentale dei cani guida, con l’intento di far conoscere il loro diritto all’accesso negli esercizi aperti al pubblico. A tutto questo si aggiungono, oggi, i contenitori che i nostri cittadini dovranno utilizzare per aiutarci a tenere l’ambiente pulito e a rendere più bella San Marco. Invitiamo perciò tutti a farne buon uso. Concludo con un appello alla cittadinanza: per favorire velocemente il ritrovamento dei vostri cuccioli in caso di smarrimento e, soprattutto, per scongiurare gli abbandoni, è necessario che i proprietari dei cani che non hanno ancora ottemperato all’obbligo di legge, provvedano a fare al più presto l’iscrizione all’anagrafe canina. Per creare le migliori condizioni per la tutela dei nostri amici a quattro zampe, è indispensabile la collaborazione di tutti».

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners