fbpx

Cassano pronta ad accogliere le sorelline del piccolo Cocò. E Corbelli annuncia un video messaggio per Papa Francesco

COSENZA - “La città di Cassano, superata la delicata fase Covid che sta affrontando, è pronta e felice di accogliere le sorelline di Cocò. Il sindaco, l’amico Gianni Papasso, che ringrazio, nei giorni scorsi, ha incontrato la mamma del bambino, Antonia Iannicelli. Il ritorno delle sorelline(da 5 anni e mezzo, in affidamento presso una famiglia nel Nord Italia), che mi auguro possa avvenire al più presto, segnerà il riscatto di una intera, nobile comunità, quella cassanese, rimasta profondamente ferita dall’orribile delitto di 7 anni fa, quando, il 19 gennaio 2014, vennero barbaramente uccisi e bruciati il piccolo Cocò, il nonno e una giovane donna marocchina”.

Corigliano-Rossano: detenzione e spaccio, un arresto

CORIGLIANO-ROSSANO - Nella  mattinata di ieri personale del Commissariato di P.S.  di Corigliano-Rossano, nel corso di un operazione di Polizia Giudiziaria , finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio nonché di contrasto al traffico illecito di sostanze stupefacenti, traeva in arresto in flagranza del reato di  detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio C.G. classe 96.

Detenzione di arma clandestina, un arresto a Corigliano-Rossano

CORIGLIANO-ROSSANO - Nel pomeriggio del 28 u.s., personale dipendente del Commissariato di P.S. di Corigliano- Rossano traeva in arresto tale C. D. di anni 62, residente a Corigliano- Rossano in quanto sorpreso in flagranza di reato per “detenzione di arma clandestina”.

Armi in casa e minacce alla moglie, 48enne denunciato dai Carabinieri a Corigliano

CORIGLIANO- ROSSANO – I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Castrovillari, a conclusione di un’attività di polizia giudiziaria, un uomo del posto di 48 anni, per l’ipotesi di reato di detenzione abusiva di armi.

Ingresso solenne di Mons. Satriano nella diocesi di Bari-Bitonto

CORIGLIANO-ROSSANO - Emozionante cerimonia religiosa, nel pomeriggio di lunedì 25 gennaio 2021, con l’ingresso di S.E. Mons. Giuseppe Satriano alla guida dell’Arcidiocesi Metropolita di Bari-Bitonto con il passaggio di consegne, oltre del pastorale, da parte dell’Arcivescovo uscente Francesco Cacucci che, per oltre 21 anni (precisamente dall’8 settembre 1999), è stato pastore dell’Arcidiocesi  Metropolita di  Bari-Bitonto. Mons. Satriano, dopo 6 anni, lascia, in seguito alla nomina di Papa Francesco, l’Arcidiocesi di Rossano-Cariati per iniziare il nuovo cammino pastorale alla guida dell’importante Arcidiocesi Metropolita di Bari-Bitonto.

Cannabis non conforme alle autorizzazioni rilasciate. Sequestro delle Fiamme Gialle

CASSANO ALLO IONIO -  I Finanzieri del Comando Provinciale di Cosenza, coordinati dalla Procura della Repubblica di Castrovillari, hanno dato esecuzione ad un Decreto di sequestro preventivo, emesso dal G.I.P. del locale Tribunale, che ha riguardato oltre 3400 piante di “cannabis sativa”, per un peso complessivo di 512 kg.

Detenzione e spaccio di cocaina, un arresto della Polizia

CORIGLIANO_ROSSANO - Personale della Polizia Giudiziaria del Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano, ha tratto in arresto, in flagranza del reato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio, in area Corigliano di Corigliano-Rossano, O. F. di anni 42.

Cassano, picconate alla vetrata di un supermercato: 25enne in manette

CASSANO ALL’IONIO – I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno tratto in arresto un 25enne pakistano, in quanto responsabile del reato di tentato furto e danneggiamento aggravati.
I fatti raccontano che nella notte di venerdì i militari della Tenenza di Cassano all’Ionio fossero allertati

Corigliano-Rossano, giocattoli per regalare un sorriso ai bambini delle famiglie in difficoltà

CORIGLIANO-ROSSANO - Sono stati raccolti nel comune unico di Corigliano-Rossano, nell’ultimo fine settimana, numerosi giocattoli, grazie alla grande generosità umana di numerosi cittadini del luogo e non solo, che saranno consegnati, in questi giorni di Natale, ai tanti bambini di famiglie in difficoltà. 

Corigliano, imprenditore denunciato per favoreggiamento all'immigrazione clandestina

CORIGLIANO CALABRO (CS) - I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro, coadiuvati dalla Squadra d’Intervento Operativo di Vibo Valentia e con il supporto dell’Asp di Cosenza hanno deferito un imprenditore 50enne del posto per l’ipotesi di reato di favoreggiamento della permanenza illegale di extracomunitari nello stato italiano.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners