Arresti e denunce nel Pollino da parte dei Carabinieri

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) A conclusione di un servizio coordinato a largo raggio, tenutosi nella giornata del 24.03.2016, i militari della Compagnia Carabinieri di Castrovillari, guidata dal capitano Antonio Leotta, hanno ottenuto i seguenti risultati operativi:
-Arrestato, in flagranza di reato, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio (art 73 L.309/90), M.K., albanese dell’87. Stupefacente, del tipo “eroina”, sequestrato. Malvivente sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria;

Furti ed estorsioni, i Carabinieri arrestano due persone

LATTARICO – (Comunicato stampa) Questa mattina i carabinieri della Stazione di Lattarico traevano in arresto D.L., classe 1972, residente a Lattarico, pregiudicato e già sorvegliato speciale, in ottemperanza ad un ordine di esecuzione di pena del 22.03.2016, emesso da Tribunale ordinario di Cosenza, ufficio esecuzioni penali, sottoponendolo a detenzione domiciliare, dovendo espiare mesi 10 e giorni 21 per furto aggravato di auto, commesso il 08/11/11 in Montalto Uffugo, ed estorsione di 1.500 euro, commessa il 09/11/11 in Montalto Uffugo, ai danni di un abitante a Lattarico cl. 72, con metodo del cavallo di ritorno per riottenere la Ford Fiesta, oggetto del predetto furto, avvenuto nei pressi della chiesa di Taverna di Montalto.

Due arresti a Castrovillari per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) In data 13.03.2016, alle ore 17:00 circa, a Castrovillari, personale del NORM – Aliquota Radiomobile alle dipendenze del Maresciallo Capo Maiorano Gaetano, ha tratto in arresto due giovani per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti (art.73 L. 309/90): B. F. del 96, residente a Cosenza, già noto alle FF.PP.; H. Y. del 93, nato in Marocco, residente Castrovillari, incensurato.

Arrestati i presunti autori della rapina al portavalori di dicembre

COSENZA – (Comunicato stampa) Sono state tratte in arresto dalla Squadra Mobile le due persone ritenute responsabili della rapina commessa nel dicembre scorso ai danni di un portavalori della "Securpol Group s.r.l." di Lamezia Terme, che aveva prelevato l02.000,00 euro presso l'esercizio commerciale “Brico Center” di Zumpano (CS). Gli arrestati sono: F. A. di anni 47, residente a Monza, di origini campane; N. M. di anni 46, residente a Cologno Monzese.

Ruba nel supermercato, arrestato dai carabinieri a Spezzano Albanese - agg. ore 17.00

SPEZZANO ALBANESE - È stato arrestato ieri pomeriggio poiché trovato, al di là delle casse, in possesso di merce occultata negli indumenti che non era stata pagata. I fatti si sono registrati a Spezzano Albanese in un centro commerciale dello scalo cittadino dove i titolari dell'esercizio avevano segnalato ai carabinieri della locale stazione, guidata dal maresciallo Sergio De Cristofaro, alcuni furti che si erano registrati nei giorni precedenti. Dalla segnalazione si è passati ai controlli e ieri sono scattate le manette.

Sventato furto di furgone, tre finiscono in manette

COSENZA - La Polizia di Stato, nell'ambito del piano straordinario di controllo del territorio, predisposto in sede di tavolo tecnico ed in esecuzione delle direttive impartite dal Questore Dr. Luigi LIGUORI, ha attenzionato in modo particolare il fenomeno dei reati predatori in genere. Lo sforzo e l’impegno profuso nel controllo del territorio, dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – Sezione Volanti coadiuvato da pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, ha presto dato i suoi frutti.

Tre arresti per tentata rapina con aggressione a rumeno

COSENZA - La Polizia di Stato, nell’ambito del piano straordinario di controllo del territorio predisposto in sede di tavolo tecnico dal Questore dr. Luigi Liguori ha potenziato i servizi di prevenzione tesi ad  infrenare il fenomeno dei reati predatori in genere. Lo sforzo e l’impegno profuso nel controllo del territorio dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – Sezione Volanti ha dato i suoi frutti.

Sorpresi due uomini mentre rubano la legna, arrestati dal Cfs

MONTALTO UFFUGO – (Comunicato stampa) Due uomini di Rota Greca sono stati tratti in arresto dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato di Montalto Uffugo per furto di legna in area comunale. Le due persone A.B. 49 anni e M.D 64 anni sono stati sorpresi in località “Foresta del Pastore” nel comune di Rota Greca mentre con l’ausilio di una motosega tagliavano e depezzavano alcune piante di castagno per poi caricarle su un autocarro.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners