fbpx

Rimoli riammesso in consiglio comunale. Ora chiederà i danni morali agli allora consiglieri

SAN LORENZO DEL VALLO - «Con Sentenza n° 527/2016, la Corte d’Appello di Catanzaro ha dichiarato l’insussistenza della causa di incompatibilità sulla base della quale, con delibera del consiglio comunale n° 27 del 24.10.2012, era stata approvata la mia decadenza dalla carica di consigliere comunale». Così il sindaco di San Lorenzo del Vallo, Vincenzo Rimoli, annuncia un risultato tanto atteso quanto sperato che, per troppi anni, ha tardato ad arrivare. «Una “vittoria” tardiva, tipicamente italiana -commenta il primo cittadino-, che dimostra, tuttavia, una volta per tutte, qualora ancora ce ne fosse bisogno, come il sottoscritto sia stato, in realtà, solo la vittima innocente di una vera e propria persecuzione politica. Documentata e provata». Si chiude così una vicenda che negli anni passati, effettivamente, aveva messo in cattiva luce l'attuale amministratore, che all'epoca dei fatti copriva il ruolo di consigliere di minoranza sotto il governo della giunta guidata dall'allora sindaco Luciano Marranghello.

Scuola e Comune di San Lorenzo insieme per il "Sì" al referendum

SAN LORENZO DEL VALLO – (Comunicato stampa) Si è svolto nei giorni scorsi un interessante incontro presso le Scuole di San Lorenzo del Vallo, che ha avuto per tema il referendum del 17 aprile prossimo. Il confronto è stato organizzato dall’Amministrazione comunale e dalla dirigente scolastica Maria Saveria Veltri. Hanno partecipato il sindaco di San Lorenzo del Vallo, Vincenzo Rimoli, gli assessori Chiara Diana, Nicola Piragine e Pasquale Motta, quest’ultimo coordinatore del dibattito. Non ha fatto mancare la sua presenza il capogruppo consiliare della minoranza Maria Iannini, la quale ha dato il suo importante contributo alla discussione, condividendo in pieno la posizione dell’Amministrazione, ossia il voto per il Sì.

Incontro con le scuole per sensibilizzare al "sì" del prossimo referendum

SAN LORENZO DEL VALLO - L’Amministrazione Comunale di San Lorenzo del Vallo con l’Istituto Comprensivo Statale “Mattia Preti” e la Scuola dell’Infanzia organizzano un incontro sul tema “Generazioni e futuro del Territorio”. Il fine è quello di sensibilizzare tutta la cittadinanza per il prossimo referendum abrogativo del 17 aprile 2016. Diversi saranno gli incontri in progrmma, si parte il 05 Aprile alle ore 15, presso Scuola dell’Infanzia, San Lorenzo del Vallo, il 06 aprile alle ore 10, presso l’Istituto Comprensivo Statale “Mattia Preti”.

Bruciato nella notte autocompattatore a San Lorenzo del Vallo

SAN LORENZO DEL VALLO – Nottata di fuoco nell'area municipale di San Lorenzo del Vallo. Intorno alle 21 di ieri sera, infatti, un autocompattatore parcheggiato nell'area di soste dietro al palazzo di città è andato distrutto dal fuoco. Fortunatamente i danni non si sono estesi alla struttura né ad altri mezzi parcheggiati nelle vicinanze. La natura dell'origine dell'incendio non è ancora del tutto definita ma molte sono le ipotesi che si tratti di dolo. Il mezzo, di proprietà del comune ma affidato da qualche tempo ad una ditta che ha avuto l'incarico di sostituire la precedente ditta nella raccolta dei rifiuti, era parcheggiato come ogni sera in attesa di essere riutilizzato. Ieri sera, però, qualcosa è andato storto e le fiamme in pochissimo tempo hanno distrutto tutto quanto. A dare l'allarme alla caserma dei Carabinieri di Spezzano Albanese, guidata dal maresciallo Sergio De Cristofaro, sono stati i vigili urbani del piccolo paesino.

Un convegno sul Psr a San Lorenzo del Vallo

SAN LORENZO DEL VALLO - Domani, 15 Marzo alle 17.00, presso il Castello di San Lorenzo del Vallo, l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Vincenzo Rimoli, in comunione con la CIA (Confederazione Italiana Agricoltori), organizza un incontro sul PSR 2014/2020 dal tema “Agricoltura e Sviluppo rurale, sfide ed opportunità per la Calabria”. Introdurrà e modererà Pasquale Motta, assessore all'agricoltura di S. Lorenzo del Vallo; saluterà il sindaco Rimoli.

San Lorenzo, Ciliberti attacca Marranghello e a Rimoli dice: "Dimettetevi"

SAN LORENZO DEL VALLO - «Marranghello? Cosa ha fatto per migliorare il paese? Troppo facile dare la colpa agli altri. Rimoli? Troppi silenzi e troppe attese. Che fine hanno fatto la trasparenza e la socializzazione?». Eugenio Ciliberti è un autentico fiume in piena: ne ha per tutti, nessuno escluso. Nel corso del suo ultimo attesissimo comizio, il noto imprenditore - che già alla vigilia della campagna elettorale della scorsa primavera era sceso in piazza per dire la sua - ha puntato, senza mezzi termini, il dito sia contro il sindaco uscente Luciano Marranghello che contro l'attuale compagine di governo del sindaco Vincenzo Rimoli.

Spezzano, Crisi economica e unione dei comuni

SPEZZANO ALBANESE La crisi economica e i tagli continui ai trasferimenti dal Governo Centrale mettono sempre più a rischio le scarse economie dei comuni al di sotto di un certo numero di abitanti. È quanto emerge da un’analisi fatta sul territorio dei comuni di Spezzano Albanese, Terranova da Sibari, San Lorenzo del Vallo e Tarsia che, nonostante gli sforzi messi in atto dagli amministratori locali, a stento alcuni servizi riescono ad essere garantiti. Sacrifici, responsabilità di scelte impopolari e, soprattutto, l’incomprensione da parte dei cittadini sono solo alcuni degli elementi che scaturiscono da un’attività amministrativa sempre più faticosa e affannata, alla ricerca di risposte ad esigenze più complesse di un territorio in chiara fase espansiva, rallentata però dalla mancanza di riscontri utili.
Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners