fbpx

Antica Sybaris, Patrimonio Umanità. L’appello di Corbelli ai sindaci: "Aderite alla proposta e deliberate"

Antica Sybaris,  Patrimonio Umanità. L’appello di Corbelli ai sindaci: "Aderite alla proposta e deliberate"

SIBARI - “La battaglia per l’inserimento dell’antica Sybaris nella “tentative list” dei siti Patrimonio Unesco non sarà né facile, né breve. Concorrenza (con candidature forti come quelle, ultime, della Marcia della Pace Perugia Assisi e dei Nuraghi sardi, sostenuta quest’ultima, da atti deliberativi di ben 200 comuni della Sardegna!) e Regolamento Unesco gli ostacoli da superare”.

E’ quanto afferma, in una nota, il leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, promotore di questa importante iniziativa, che, riprendendo una vecchia battaglia di Diritti Civili, porta avanti ininterrottamente da oltre 3 mesi, con il sostegno del sindaco di Cassano, Gianni Papasso, e l’adesione di numerose figure istituzionali, della Chiesa, di Partiti, Associazioni, anche internazionali, e di Vittorio Sgarbi,  che ha definito l’antica Sybaris “un luogo dello spirito e dei sensi , della civiltà e del desiderio di ricchezza, che va oltre la storia e il tempo. E’ per questo, spiega sempre Sgarbi, un bene materiale e immateriale che merita il riconoscimento di Patrimonio Unesco”. Corbelli rivolge oggi un appello ai sindaci della Sibaritide e di tutta la Calabria: “Al di là dell’emergenza Covid, che non può comunque paralizzare il Paese e fermare le iniziative, perché, a parte Cassano, nessun comune della Sibaritide e della Calabria ha ancora aderito e deliberato a favore della proposta dell’antica Sybaris Patrimonio Unesco? In Sardegna per sostenere la candidatura dei Nuraghi lo hanno fatto ufficialmente già oltre 200 amministrazioni comunali, dice il leader di Diritti Civili. Ben venga l’avvio dell’iter per l’antica Sybaris con l’approvazione della proposta da parte della Commissione Cultura del Senato, ma occorre andare oltre, considerando il Regolamento Unesco (che prevede che ogni Nazione possa ogni anno avanzare due sole candidature: una come bene materiale e un’altra quale bene immateriale) e la forte concorrenza(Marcia della Pace Perugia Assisi e Nuraghi sardi, ne sono un esempio) che bisogna vincere. Per questo è importante creare una forte mobilitazione popolare e istituzionale ad iniziare dai comuni. Mi auguro lo facciano le Amministrazioni comunali calabresi in massa nei prossimi giorni. L’antica Sybaris è un Patrimonio dell’Umanità che appartiene non solo alla Sibaritide, ma a tutta la Calabria e all’intero Paese. Per questo è giusto e importante mobilitarsi per fare subito inserire l’antica Sybaris nella “tentative list” dell’Unesco. Un’impresa, inutile nasconderlo, assai ardua, perché mentre la proposta Sybaris cammina lentamente le altre candidature corrono velocemente, con anche un supporto mediatico nazionale, che alla Calabria, come al solito, non viene dato”.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners