fbpx

CALCIO PROMOZIONE - Corigliano - Luzzese: arriva il bollettino del giudice sportivo

CALCIO PROMOZIONE - Corigliano - Luzzese: arriva il bollettino del giudice sportivo

CORIGLIANO - Dopo le polemiche infinite su Luzzese-Corigliano, proseguite in questi giorni a suon di comunicati e botte e riposta, arrivano i primi responsi da parte del giudice sportivo. Nel bollettino settimanale del comitato regionale Figc-Lnd, in effetti, si evincono solo le squalifiche nei confronti dei tesserati delle due società in questione. La società dell’Asd Corigliano calcio, in effetti, ha inoltrato preavviso di ricorso e per tale motivo l’organo federale ha preso atto del preannuncio di reclamo soprassedendo ad ogni decisione in merito ai fatti avvenuti durante l’arco della gara.

Da ricordare che lo scontro diretto, del girone A di Promozione, giocato sabato scorso ha lasciato sul campo è “finito” 1 a 0 per i silani ma con il triplice fischio arrivato cinque minuti prima che finisse la stessa. Motivazione indicata dall’arbitro Molinaro per la presunta assenza delle regolari condizioni per proseguire la contesa. Per sapere, quindi, se sarà omologato o meno il risultato di 1 a 0, se vi sarà l'accoglimento della ripetizione della partita come vorrebbe il Corigliano, e eventuali altre sanzioni annesse e connesse bisognerà attendere almeno un’altra settimana. Intanto, la squadra di mister Cipparrone perde per squalifica Apicella, fino al 30 marzo, Sarli per due turni, e Amoruso, per somma di ammonizioni, per una giornata. Corigliano di patron Guccione che ha presentato preannuncio di reclamo inerente all’errore tecnico del direttore di gara, come da immagini televisive, sull’azione che ha deciso la gara: ossia fallo laterale assegnato al Corigliano ma battuto alla Luzzese che ha prodotto poi la rete del vantaggio dei silani. Dirigenza che sembra si sia rivolta anche ad un noto studio di diritto sportiva per tutelare la causa in questione. Rimostranze del club jonico che puntano anche al triplice fischio anzitempo da parte della signora Molinaro senza consultare i due guardalinee e commissari di campo. Tra le lamentele dei coriglianesi anche l’inadeguato servizio d’ordine e la fatiscenza del cancello venuto giù anche perché obsoleto oltre che a qualche tifoso un agitato. A tal proposito la stessa società fa notare, sempre attraverso le immagini, il cancello divelto con i propri tifosi assiepati in tribuna e non sul campo. E mentre il dibattito sul big-match Luzzese-Corigliano proseguirà tra ricorsi e contro ricorsi, la lotta al vertice a distanza proseguirà per fortuna sul campo. Sabato i coriglianesi dovranno affrontare una trasferta insidiosa come quella di Catanzaro Lido contro la temibile Mke di mister Rosati mentre i luzzesi domenica saranno a Botricello contro l’arcigno Atletico. Impegni ostici che faranno focalizzare l’attenzione sul rettangolo di gioco in attesa di sapere se e quando si arenerà l’onda lunga della diatriba tra le due società.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners