fbpx

Comunali di settembre a Roggiano: il circolo Pd si defila

L'aula consiliare non vedrà esponenti del Pd L'aula consiliare non vedrà esponenti del Pd

ROGGIANO GRAVINA - «Nell'ultimo anno, molti sono stati gli sforzi e i tentativi di questa segreteria politica affinché si potesse finalmente esprimere una lista politica di coalizione a guida Pd, in occasione delle prossime amministrative di settembre 2020». Inizia così l’essenziale comunicato di Francesco Grosso segretario del locale circolo, che in pratica annuncia la non partecipazione, come partito alle prossime amministrative.

«Tanti sono stati gli incontri promossi da codesto circolo – prosegue – alla presenza di gruppi politici, associazioni, laboratori politici e culturali, liberi professionisti, commercianti e società civile, allo scopo di far convergere le idee di ognuno, per creare un nuovo progetto politico-amministrativo. Purtroppo, ancora una volta, la politica non è giunta a far prevalere la propria importanza e la propria rilevanza nello scenario amministrativo locale, rispetto ai personalismi e al dilagante populismo. Nonostante le tante assemblee e i comunicati ufficiali, votati all'unanimità nelle stesse, il circolo locale, non è riuscito nel suo intento ovvero quello di richiamare all'unione il centro-sinistra roggianese, poiché sono venute a mancare le condizioni oggettive e soggettive per realizzare una lista di centro-sinistra allargata. Ad onor del vero, nessuna segreteria di circolo, nel corso degli anni è mai riuscita ad esprimere una propria lista a guida Pd: gli accordi politici-amministrativi hanno sempre avuto la meglio rispetto alla creazione di liste di partito. Pertanto il segretario, in modo ufficiale, ha ritenuto opportuno informare gli iscritti, i simpatizzanti e l'intera comunità che «il circolo roggianese del Pd, alle prossime amministrative, non appoggerà alcuna compagine ed inoltre gli iscritti saranno liberi di votare, a titolo personale, qualsiasi lista civica e quali singoli iscritti, chi vorrà candidarsi potrà farlo sempre a titolo personale, nel pieno delle proprie responsabilità e ne avrà per questo facoltà».

 

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners