fbpx

Tentato omicidio a Rossano. Finisce in manette un 21enne In evidenza

Tentato omicidio a Rossano. Finisce in manette un 21enne

ROSSANO - (Comunicato stampa) Nel corso della tarda serata di ieri, personale della Polizia di Stato, in servizio presso il Commissariato di P.S. di Rossano (CS), ha proceduto all’arresto di ACRI Matteo, di anni 21, perché ritenuto responsabile del reato di tentato omicidio nei confronti di P.D. di anni 19.
Il gesto che si è consumato in Rossano Scalo, nel centralissimo Viale De Rosis, non ha avuto più tragiche conseguenze solo grazie all’immediato intervento degli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Rossano.

Acri Matteo, già da tempo in contrasto con P.D. per un intreccio di relazioni affettive intraprese con due ragazze anch’esse di Rossano, nella serata di ieri sera, a bordo della sua autovettura, dopo aver dato appuntamento al P.D. lo raggiungeva e lo tamponava per poi scendere dal veicolo e, con un coltello da cucina, a lama fissa della lunghezza complessiva di circa 25 cm, lo colpiva nella zona frontale del cranio e all’altezza dell’ascella sinistra.
Nel corso della violenta colluttazione, sopraggiungevano gli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Rossano già in perlustrazione del territorio, i quali bloccavano immediatamente l’Acri Matteo e il P.D. e li accompagnavano presso i locali del Commissariato.
Al termine degli accertamenti il personale della Polizia di Stato del Commissariato di Rossano traeva in arresto l’Acri Matteo e denunciava anche il P.D. per porto abusivo di arma, ponendoli a disposizione dell’A.G. competente.  

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners